Coppa Italia: Al via i quarti di finale con Milan-Napoli

Di nuovo contro: Milan e Napoli tornano a sfidarsi, nei quarti di finale di Coppa Italia, a tre giorni dallo 0 a 0 di campionato. Pronto Piatek, dall’inizio, nei rossoneri, mentre Allan torna padrone della mediana partenopea. La vincente se la vedrà con chi conquisterà la qualificazione tra Lazio e Inter, in campo Giovedì sera. Arbitro del match Giacomelli di Trieste.

Piatek in rampa di lancio. Ancelotti senza Albiol e Hisaj, torna Allan

A San Siro, alle 20 e 30, prendono il via i quarti di finale di Coppa Italia, con la sfida tra Milan e Napoli. Dopo aver spartito la posta in palio nel match di campionato, ora serve la vittoria per garantirsi il pass per le semifinali della competizione tricolore.

Gattuso non è intenzionato a stravolgere più di tanto la formazione. Molto probabilmente la novità principale sarà l’innesto, dall’inizio di Piatek, che ha assaporato San Siro nella parte di finale del match chiuso sullo 0 a 0 proprio contro gli azzurri. Il polacco è favorito su Cutrone, con Suso e Calhanoglu a fargli compagnia in attacco.

Dopo aver eliminato il Sassuolo, il Napoli di Ancelotti chiede strada al Diavolo per giocarsi la semifinale di Coppa Italia. Obiettivo, quello della coppa nazionale, sempre più importante dopo l’allungo a +11 della Juventus, sancito dal successo in rimonta otttenuto dai bianconeri sul campo della Lazio.

Ancelotti non può contare, per la sfida di stasera, su Albiol e Hisaj. Pertanto scelte obbligate in difesa, con Malcuit a destra, Maksimovic e Koulibaly al centro, e Ghoulam favorito su Mario Rui a sinistra. In mediana torna protagonista Allan, messo fuori dal tecnico di Reggiolo a causa delle voci di un suo approdo al Psg.

Il brasiliano torna padrone del reparto nevralgico del Napoli e sarà accompagnato, in questa sfida, da Fabian Ruiz, fuori la prossima settimana in campionato per squalifica. Dubbi invece sui laterali, con Callejon che sarà quasi sicuramente a destra, mentre Zielinski potrebbe agire sulla sinistra (anche se potrebbe esserci lo spostamento di Fabian, con Diawara al centro). In attacco, infine, spazio al duo MertensInsigne, con Milik in panchina.


Speak Your Mind

*