Chapron sospeso “fino a nuovo ordine”. L’arbitro di Nantes-Psg punito per la reazione a Diego Carlos

Chapron sospeso per il tackle a Diego CarlosSospensione “fino a nuovo ordine”. Questa la decisione presa (per ora) nei confronti dell’arbitro francese Tony Chapron, fischietto di Nantes-Psg (gara conclusasi con la vittoria dei parigini per 1 a 0, ndr), reo di una reazione (si avete capito bene) nei confronti di Diego Carlos del Nantes, reo di averlo involontariamente colpito in tackle mentre correva per recuperare durante un contropiede dell’undici di Emery.
Il tackle più assurdo mai visto, quello di un direttore di gara ad uno dei 22 protagonisti di un match di calcio, è stato punito con una “sospensione“, senza tempo preciso, dalla DTA, direzione tecnica degli arbitri transalpini, per conto del suo numero uno Pascal Garibian (di concerto con il Presidente della CFA, Commissione Federale Arbitrale francese, Garbini) e dunque niente AngersTroyes (e chissà quante altre gare) per il fischietto colpevole, Tony Chapron.
Un gesto da rosso, quello del direttore di gara, ma invece a pagarne le conseguenze è stato lo stesso Diego Carlos, che dopo aver subito il calcetto dall’arbitro della contesa, è stato ammonito (per l’atterramento sicuramente involontario dell’arbitro mentre correva verso la zona difensiva del Nantes, ndr) e poi espulso per somma di ammonizioni, rischiando ora anche la squalifica in campionato.
Chapron si è difeso parlando di “perdita di equilibrio” riferendosi al tackle (invece sicuramente volontario) inflitto al calciatore di mister Ranieri, provocando però la reazione infuriata del mediano Rongier: “È indegno di un arbitro. Se quel gesto lo fa un giocatore si becca come minimo dieci turni di squalifica: spero che le immagini servano per far chiarezza in commissione disciplinare” e dello stesso tecnico, ex Roma e Leicester: “Mai vista una cosa del genere. E in più il mio giocatore rischia la squalifica”.
Davvero dure le parole della stampa francese. Come quelle evidenziate da “Le Parisien” che, parlando dell’entrata di Chapron (circola la voce secondo la quale sarà giudicata oggi a livello federale) ha dichiarato: “Un gesto lunare, inedito, fuori luogo: Chapron è lo zimbello del calcio mondiale“. Sicuramente un qualcosa di clamoroso, mai accaduto nel calcio internazionale e, forse, anche mondiale.

Speak Your Mind

*