Champions: Cska Mosca-Inter 0-1. Basta una punizione di Sneijder, ora il gigante Barcellona

Missione compiuta e senza faticare neanche troppo. L’Inter passa per uno a zero (come all’andata), goal di Sneijder, sul sintetico moscovita e vola in semifinale di Champions League, a spese del Cska.
Nulla da fare per l’undici di Slutsky che, dopo solamente sei minuti di gara, subisce la velenosa stoccata dell’olandese e vede, sostanzialmente, andare in frantumi i sogni di rimonta (servivano tre gol senza subirne, dopo lo zero a uno rimediato a San Siro una settimana fa). I russi provano a reagire con il giapponese Honda e le incursioni di Gonzales, ma è poco, troppo poco, per impensierire la difesa interista.
Per Mourinho, dunque, tutto facile ed ora, nella strada che porta alla finale di Madrid, si presenta all’orizzonte l’ostacolo più grande, il Barcellona di Guardiola che, nell’altro quarto, con l’Arsenal, ha messo in mostra il solito gioco spumeggiante ma soprattutto, ancora una volta, il fenomeno, Lionel Messi, autore del poker con il quale i blaugrana hanno rispedito al mittente i Gunners.


(highlights)

Speak Your Mind

*