Cesena-Juventus, le ultime. Toni out, Del Piero titolare insieme a Matri

Una Juventus in grave ritardo in campionato (-10 dalla Lazio quarta) e parecchio nervosa (c’è stata anche un violento litigio, in allenamento, tra Chiellini e Iaquinta) si prepara a scendere in campo, in quel di Cesena, nel secondo anticipo della 29° giornata di Serie A.
Vittoria cercasi disperatamente. E’ con questo animo che la Signora si presenta in casa dei romagnoli di Ficcadenti, dopo 3 batoste consecutive. gara decisiva anche per il tecnico bianconero Delneri, arischio esonero (si parla di Spalletti o di Lippi in caso di avvicendamento tecnico.
Servono assolutamente i tre punti, ma anche una prestazione positiva, per poter invertire una rotta che sta portando la nave bianconera dritta dritta contro l’iceberg di una stagione da dimenticare. Solo la conquista del quarto posto potrebbe lenire, almeno in parte, le delusioni di un’annata particolarmente avara di soddisfazioni.
Ma non sarà semplice contro i bianconeri del Manuzzi. Anche la compagine romagnola, quart’ultimo a 28 in compagnia del Lecce, si ritrova obbligata a far punti per continuare a sperare in una salvezza che avrebbe del miracoloso. Reduce dal colpaccio in trasferta, a Marassi contro la Sampdoria, l’undici cesenate ha tutta l’intenzione di concedersi il bis davanti al proprio pubblico. Per far questo e cercare di mettere in crisi la Juventus, Ficcadenti propone allora un 4-3-2-1 nel quale Bogdani è l’unica punta, con Jimenez e Giaccherini a sostegno.
Delneri risponde con il solito, collaudato, 4-4-2 nel quale MatriDel Piero sarà la coppia d’attacco titolare, vista l’assenza di Toni e lo stato di forma ancora precario di Iaquinta. A centrocampo rientra Aquilani e l’ex giallorosso sarà nel mezzo insieme a Marchisio, con Krasic e Pepe sulle fascie. Difesa, invece, formata da BonucciChiellini come coppia centrale, Traoré e Sorensen terzini. I quattro a protezione di Buffon, al rientro tra i pali dopo la squalifica. Arbitra il genovese Bergonzi, che incrocia la Juventus per la terza volta e nell’ultima occasione fece infuriare i bianconeri per l’arbitraggio del Bentegodi, col Chievo, ritenuto troppo “casalingo”.
Ecco le probabili formazioni di CesenaJuventus, secondo anticipo di Serie A:

CESENA (4-3-2-1): Antonioli, Santon, Pellegrino, Von Bergen, Lauro, Caserta, Colucci, Parolo, Giaccherini, Jimenez, Bogdani. All. Ficcadenti.
JUVENTUS (4-4-2): Buffon, Sorensen, Chiellini, Bonucci, Traoré, Krasic, Marchisio, Aquilani, Pepe; Matri, Del Piero. All. Del Neri.
ARBITRO: Bergonzi di Genova.

Speak Your Mind

*