Brindisi Samp, Cagliari e Spal fuori dai giochi

Samp agli ottavi di Coppa, battuto il PescaraPoker al Pescara di Zeman e brindisi per la Samp che vola agli ottavi di finale di Coppa Italia. Il vero risultato, però, arriva dalla “Sardegna Arena” dove  a festeggiare è il Pordenone che, con il 2 a 1 finale, elimina il Cagliari, qualificandosi così al turno successivo. Sorride anche il Cittadella che manda ko la Spal per 2 a 0, espugnando lo stadio “Paolo Mazza” di Ferrara.
Partiamo dalle 15, quando in terra isolana si compie il “fattaccio”. Il favoritissimo Cagliari cade sotto i colpi di Sainz-Maza e Bassoli (reti intervallate dal momentaneo pari rossoblù di Dessena, ndr), e dice addio alla competizione tricolore. Festa grande invece per il Pordenone di Colucci, squadra che milita nel campionato di Serie C, e che con questa storica qualificazione vivrà ora il grande appuntamento degli ottavi di Coppa Italia, contro l’Inter a San Siro.
Alle 18, poi, altra vittima in Serie A. A cadere, questa volta, è la Spal di Semplici, battuta 2 a 0 dal sorprendente Cittadella di Venturato. Il goal del vantaggio della compagine padovana arriva grazie all’aautorete di Konaté al 14′ del primo tempo, poi ci pensa Schenetti a fine gara a chiudere i giochi con il goal del 2 a 0. Pochi sprazzi di Spal, tanto Cittadella, meritatamente agli ottavi di finale, contro la Lazio.
Non fallisce, invece, la Sampdoria di Giampaolo. I blucerchiati, reduci dalla scoppola rimediata in campionato a Bologna, superano 4 a 1 il Pescara di Zeman e volano agli ottavi, dove se la dovranno vedere con la Fiorentina di Pioli. Grande protagonista il giovane polacco Kownacki, autore di una doppietta, al 2′ e al 74′. Ramirez, invece, firma il 3 a 0 in quest’inizio di gara magico per i doriani e disastroso per la compagine abruzzese.
Nella ripresa il Pescara reagisce, cercando di riaprire la gara con Benali, autore del 3 a 1, e sfiorando anche il punto del 3 a 2, ma è poi il grande ex, Gianluca Caprari, a chiudere i giochi con il goal del 4 a 1. Oggi si prosegue con Sassuolo-Bari alle 15, il derby di Verona alle 18 e Torino-Carpi alle 21.

Speak Your Mind

*