Brescia-Lecce apre la 16^ giornata. Esordio per Gattuso, derby della Lanterna in serata

La Serie A, giunta alla 16^ giornata, si apre alle 15 con la sfida del Rigamonti tra Brescia e Lecce. Ufficiale invece che si giocherà Napoli-Parma (nonostante i danni alla copertura del San Paolo per il maltempo), ma alle 18 e 30: Gattuso vivrà quindi il suo esordio sulla panchina partenopea. In serata, infine, punti pesanti in palio nel Derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria, terzultima e quartultima della Serie A.

Corini senza Cistanza, Lapadula al rientro nel Lecce

Dopo aver vissuto con il sorriso, e tre bei punti (contro la Spal, in trasferta, a firma Balotelli), l’esordio bis sulla panchina del Brescia, Corini cerca continuità per uscire dai bassifondi della classifica. Per trovarla deve battere, alle 15, il Lecce di Liverani, avanti di cinque lunghezze in campionato e reduce dal pari rocambolesco con il Genoa.

Sarà la coppia BalotelliTorregrossa a guidare l’attacco delle Rondinelle, con Donnarumma in panchina, pronto a subentrare a gara in corso. Problemi in difesa per Corini che dovrà invece fare a meno di Cistana, squalificato. Probabile una chance per Magnani, mentre sulla sinistra dovrebbe spuntarla Matjeu (in alternativa spazio a Martella).

Lecce a caccia di punti, e Liverani ritrova, per questo appuntamento odierno Gianluca Lapadula. L’attaccante ex Milan, scontata la squalifica, sarà di nuovo in avanti insieme a Falco, mentre è molto difficile che Mancosu recuperi (febbre), con chance importante sulla trequarti per Shakhov. Fuori per squalifica Lucioni e Petriccione, in difesa Rossettini farà compagnia a Dell’Orco.

Gattuso alla sua prima con il Napoli. Dentro Insigne, fuori Mertens

Gattuso si prepara all’esordio sulla panchina del Napoli. E’ arrivata l’ufficialità: la sfida di oggi contro il Parma si giocherà. Il nubifragio abbattutosi, nelle ultime ore, su Napoli, ha provocato diversi danni alla copertura del San Paolo, per questo dopo i sopralluoghi del caso, si è deciso di posticipare il match Napoli-Parma di una mezz’ora, nuovo calcio d’inizio fissato alle 18:30

Sarà 4-3-3 il modulo scelto dall’ex Milan, Gennaro Gattuso con il probabile ritorno tra i titolari di Insigne, insieme a Callejon e Milik. Solo panchina per il belga Mertens. A centrocampo torna dal primo minuto il brasiliano Allan, insieme a Zielinki e Fabian Ruiz. Difesa, infine, imperniata sul duo ManolasKoulibaly, con Di Lorenzo e Hysaj sugli esterni.

Stesso modulo anche per D’Aversa. Cornelius sarà, infatti, la punta centrale in un tridente offensivo completato da Gervinho e Kulusevski. Senza Kucka, out per infortunio (tornerà nel 2020) fiducia a Brugman che andrà a formare la linea di centrocampo con Hernani e Barillà, mentre in difesa Bruno Alves e Iacoponi costituiranno la coppia di centrali, con Darmian e Gagliolo sulle corsie.

Motta senza Pandev e Agudelo, Ranieri recupera Gaston Ramirez

E’ un Derby della Lanterna che vale tantissimo quello in programma stasera alle 20 e 45. In palio non ci sono solo i tre punti pesanti per la delicata situazione di classifica di entrambe le liguri, ma anche una grande iniezione di fiducia in vista del prosieguo del campionato delle squadre e dei loro tecnici, Motta e Ranieri. Per l’ex Roma, inoltre, dopo 3 sconfitte di fila, questo primo derby di Genova da tecnico vale davvero tantissimo.

Problemi d’attacco per Thiago Motta. L’ex calciatore di Inter, Barcellona e Psg, infatti, dovrà fare a meno di Pandev ed Agudelo squalificati, oltre a Kouamé ancora ai box per infortunio. Sempre più concreta, quindi, l’ipotesi del doppio centravanti PinamontiFavilli. A centrocampo potrebbe esserci la conferma di Schone, anche se Radovanovic scalpita per una maglia da titolare, con Sturaro e Cassata (Ghiglione ed Ankersen spingeranno, quindi, sulle corsie).

Recupero importante per Claudio Ranieri, in vista della sfida di stasera. Il tecnico romano della Samp potrà, infatti, contare su Ramirez, il cui compito sarà di creare assist vincenti per il duo QuagliarellaGabbiadini. A centrocampo confermato Ekdal, in difesa Ferrari, Colley e Murru a protezione di Audero.

Please follow and like us:

Speak Your Mind

*