Bologna-Udinese alle 15. Poi la Juve a Ferrara, serata con Fiorentina-Milan

La 25^ giornata di Serie A prosegue al Dall’Ara con BolognaUdinese, alle 18 invece sarà la volta della Juventus, sul campo della Spal. Chiusura di questo intenso sabato calcistico con il match del Franchi tra la Fiorentina di Iachini e il Milan di Pioli (di quest’ultima gara parleremo dopo le 18).

Mihajlovic in emergenza, fuori anche Skorupski. Gotti punta su Okaka-Lasagna

Mihajlovic va a caccia dell’Europa. Il Bologna di Sinisa punta a fare bottino pieno, contro l’Udinese, per continuare la rincorsa alle zone europee. Ma dovrà fare i conti con una situazione di emergenza e una panchina infarcita di Primavera. Ultima tegola quella di Skorupski che non sarà del match e verrà sostituito da Da Costa.

Tomiyasu, Bani, Danilo e Mbaye formeranno la linea a 4 di difesa. In mediana spazio a Poli e Dominguez, centrali di centrocampo, mentre Orsolini, Skov Olsen e Barrow saranno i trequartisti a sostegno di Palacio, unica punta.

3-5-2 per l’Udinese di Gotti. In avanti il duo Okaka-Lasagna, mentre De Paul, Mandragora e Fofana saranno in zona centrale, a centrocampo, con Stryger Larsen e Sema sulle corsie. A protezione di Musso, invece, un terzetto composto da Becao, Trost Ekong e Nuytinck.

Ballottaggio Buffon-Szczesny, Bonucci squalificato. Di Biagio cerca i primi punti

Match proibitivo per la Spal che, alle 18, affronta la Juventus al “Paolo Mazza” di Ferrara. Di Biagio cerca i primi punti della sua gestione tecnica ma sarà davvero dura contro la Juventus di Sarri, obbligata a vincere per respingere gli assalti della scatenata Lazio di Inzaghi e dell’Inter di Conte.

Per farlo, Gigi Di Biagio punta sull’ex Atalanta, Petagna arrivato dal mercato invernale. Sarà lui a guidare l’attacco della Spal nel 4-2-3-1 predisposto dall’ex tecnico dell’Under 21 italiana. In difesa Cionek, Bonifazi, Zukanovic e Reca. Chance in mediana, invece, a Missiroli con Murgia, la trequarti sarà composta infine da Strefezza, Castro e Di Francesco.

Sarri, invece, è alle prese con diversi dubbi. A partire dai ballottaggi Buffon-Szczesny in porta (se gioca il primo sarà record in Serie A) ChielliniRugani in difesa, al posto dello squalificato Bonucci. A centrocampo, senza Pjanic, Bentancur dovrebbe fare il vertice basso, con Ramsey e Rabiot mezzali. Attacco, infine, imperniato su Cr7, con Dybala e Bernardeschi a completare il reparto avanzato.

Please follow and like us:

Speak Your Mind

*