Belgio-Inghilterra, finale per il 3^ posto. Diavoli Rossi a caccia del miglior piazzamento di sempre

Kane guida l'Inghilterra nella finale per il 3^ posto

Belgio-Inghilterra in campo nella “Finalina” a San Pietroburgo

Alle 16, alla Zenit Arena di San Pietroburgo, Belgio e Inghilterra scendono in campo nella Finale per il terzo posto. Dopo essersi affrontate nella Fase a Gironi (1 a 0 per i Diavoli Rossi) le due nazionali, sconfitte in semifinale da Francia (1 a 0 firmato Umtiti) e Croazia (ai supplementari, con gol vittoria di Mandzukic), tornano a sfidarsi per un posto sul podio in un match diretto dall’iraniano Alireza Faghani.

Belgio a caccia del piazzamento record. Nel 1990 1 a 0 inglese firmato David Platt

Ci avevano creduto entrambe, grazie ad un cammino fantastico, ma da una parte la Francia di Deschamps, con la rete di Umtiti, e dall’altra la Croazia di Dalic, con la firma di Marione Mandzukic nei supplementari, hanno spento i rispettivi sogni di gloria. E così Belgio e Inghilterra si ritrovano oggi davanti l’Isola di Krestovskij, a San Pietroburgo, per chiudere comunque con un sorriso e sul podio di questo Mondiale.

Per i “Diavoli Rossi” del Belgio, a caccia della sesta vittoria in questo torneo, sarebbe peraltro un traguardo storico, poichè il piazzamento migliore è, per ora, il quarto posto del 1986, quando il 28 giugno di quell’anno fu sconfitto per 4 a 2 dalla Francia (mortale anche nella semifinale di questa edizione) nella “finalina”.

Guardando ai precedenti, però, nonostante la vittoria ottenuta dai belgi nella Fase a Gironi (rete di Januzaj) di questa 21^ edizione, le statistiche parlano di una solida egemonia inglese. Infatti, sono ben 15 le vittorie dei britannici, contro le sole due affermazioni dei Diavoli Rossi (5 le gare terminate in pareggio), ultima delle quali (per quanto riguarda la fase finale di un Mondiale) nel 1990, per 1 a 0 firmato Platt.

Le probabili formazioni

Martinez pensa a qualche cambio di formazione, in vista della finale per il 3 posto contro l’Inghilterra. Courtois sarà sempre il portiere titolare, con una difesa composta da Vertonghen, Kompany e Alderweireld. Carrasco dovrebbe partire dall’inizio sulla sua fascia di competenza (con Chadli dall’altro lato) mentre a centrocampo Witsel e Fellaini dovrebbero essere sicuri del posto da titolare. Lukaku sarà la punta di riferimento, con Hazard e De Bruyne a supporto, ma c’è anche l’ipotesi Dembelé a centrocampo (in quel caso De Bruyne prenderà il posto di Carrasco).

Southgate vuole finire al meglio questa competizione, comunque positiva, e allora conferma il 3-5-2 con Pickford tra i pali e davanti a lui il trio CahillStonesMaguire. I cambi saranno operati sull’esterno, dove Walker prenderà il posto dell’infortunato Trippier e Rose rimpiazzerà Young. Harry Kane è pronto a essere consacrato re dei bomber al Mondiale russo, e sarà supportato in questo obiettivo dal solito Sterling.

Belgio (3-5-2): Courtois; Alderweireld, Kompany, Vertonghen; De Bruyne, Fellaini, Witsel, Dembele, Chadli; R. Lukaku, E. Hazard. Allenatore: Martínez.

Inghilterra (3-5-2): Pickford; Walker, Stones, Maguire; Trippier, Lingard, Henderson, Alli, Young; Sterling, Kane. Allenatore: Southgate.

Speak Your Mind

*