Bari: Ventura saluta il San Nicola. Al suo posto Bortolo Mutti

Come avevamo anticipato, nel giorno della contestazione dei tifosi a tecnico e giocatori, l’avventura del 63enne mister genovese, Giampiero Ventura, alla guida del Bari in Serie A, è arrivata al capolinea dopo due anni caratterizzate da alterne soddisfazioni. Al suo posto il 57enne tecnico bergamasco Bortolo Mutti, che lo scorso anno non è riuscito nell’impresa di salvare l’Atalanta (presa l’11 gennaio 2010, la squadra lombarda è retrocessa in Serie B ed è passata nelle mani di Colantuono).
Una grande stagione, quella 2009-2010, nella quale il Bari ha impressionato in Serie A per la grande qualità del gioco e la capacità di poter affrontare, soprattutto al San Nicola, qualsiasi formazione. Un’annata ricca di soddisfazioni e chiusa al 10° posto in campionato, con un bottino record di 50 punti. Quest’anno, invece, il Bari non è riuscito a ripetersi e, dopo un discreto inizio, ha inanellato una lunga serie di sconfitte, ritrovandosi poi fanalino di coda con 14 punti, ben nove di distacco dalla zona salvezza.
Questi i motivi che hanno convinto Ventura, di comune accordo con la società, a procedere alla rescissione consensuale, al termine di una riunione nella sede di Strada Torrebella. Finisce dunque la sua storia al San Nicola, e contestualmente inizia quella di Bortolo Mutti, chiamato ad una vera e propria impresa. Una sorta di “mission impossible”.

Speak Your Mind

*