Barcellona-Milan, le ultime. Xavi e Nesta saranno del match

Nesta e Xavi saranno della sfida di ChampionsE’ arrivata la grande notte, la notte di Barcellona-Milan, gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League. Al Camp Nou, nel maestoso tempio blaugrana, il Milan cerca l’impresa contro i campioni d’Europa di mister Guardiola, colpo che manca dal 2000-2001 quando Coco e Bierhoff, con Zaccheroni in panchina, stesero la corazzata catalana. Il match di andata, in quel di San Siro, si è chiuso sullo 0 a 0 di partenza, un parziale soddisfacente per i ragazzi di Allegri vista le tante occasioni avute, ma non sfruttate, da Messi e compagni.
Proprio il mister rossonero ha chiesto ai suoi di giocare senza alcun timore reverenziale, con coraggio e determinazione, consapevole del fatto che anche un pari, con goals, potrebbe bastare per poter volare in semifinale. Ma sicuramente sarà complicato conquistare il pass nel tempio blaugrana contro quel Barcellona che, negli ultimi 15 incontri casalinghi di Champions League, non ha mai perso, conquistando 12 vittorie e tre pareggi (due arrivati proprio contro il Milan) e che segna ininterrottamente dal 2007-2008.
Dalle ultime notizie in nostro possesso il Milan perde Van Bommel ma recupera due pezzi da novanta come Boateng e Nesta che partiranno nell’undici titolare. Anche se non in perfette condizioni, sarà del match anche il “professore” del centrocampo blaugrana, Xavi, recuperato in extremis dallo staff sanitario blaugrana. Da decidere ancora, però, se sarà impiegato dall’inizio o in corso d’opera.
Zlatan Ibrahimovic sfida Messi, in palio lo scettro di numero uno. L’eterno battuto in Europa è atteso, infatti, da una delle sfide più importanti della sua carriera, una di quelle sfide che può cancellare la triste fama che lo accompagna negli stadi internazionali. Serve il miglior Ibra per poter cancellare il Barcellona. Staremo a vedere se sarà la sua serata e se i difensori rossoneri ripeteranno la strepitosa prova dell’andata, fermando ancora una volta il fenomeno argentino.
Passando alle formazioni, e fermi restando i dubbi sull’utilizzo o meno dall’inizio di Xavi, Pep Guardiola pare intenzionato a cambiare modulo, passando al più offensivo 3-4-3. Victor Valdes in porta, Piqué Puyol e Mascherano in difesa, Dani Alves e Iniesta esterni di un centrocampo a quattro completato da Busquets e il recuperato Xavi. Al fianco di Messi in attacco giocheranno Sanchez e Pedro, con Sanchez pronto ad entrare a partita in corso.
Allegri, come detto, recupera Nesta, in difesa, e Boateng, a centrocampo. Spazio dunque al 4-3-1-2 con Abbiati in porta, Abate Nesta Mexes e Antonini in difesa, Nocerino Ambrosini e Seedorf in mediana, Boateng sulla trequarti e Ibrahimovic-Robinho in attacco. Convocato Pato dopo l’ok dei medici.

Speak Your Mind

*