Atalanta, ecco Miranchuk e Romero. Il Milan ufficializza Brahim Diaz. Perin torna al Genoa

Continua il Calciomercato, e a scatenarsi, non solo in campo è l’Atalanta. Doppio colpo, infatti, per la Dea che porta a Bergamo il trequartista russo Aleksey Miranchuk dalla Lokomotiv e Cristian Romero, difensore argentino, che arriva dalla Juventus in prestito biennale.

Gasperini blinda la difesa, arriva Romero. Il Milan presenta Diaz dal Real

Due nuovi innesti, di valore, rendono sempre più competitiva l’Atalanta di Gasperini. Il primo parla russo e arriva dalla Lokomotiv Mosca: parliamo del trequartista mancino Aleksey Miranchuk, classe 1995. 14,5 più una percentuale sulla futura rivendita il prezzo del cartellino, 5 anni la durata del contratto a circa 1,7 milioni a stagione.

Calciatore dalle grandi doti tecniche, ha disputato 225 partite con la squadra moscovita, segnando 43 gol. Per lui anche 10 match in Champions League con 2 gol alla Juventus nel girone di qualificazione dell’edizione 2019-2020, e 25 presenze (e 5 reti( con la nazionale.

Il terzo colpo invece risponde al nome di Cristian Romero, difensore argentino classe 1998 arrivato in nerazzurro dalla Juventus in prestito biennale con diritto di riscatto che può trasformarsi in obbligo. Si parla di un prestito oneroso a 2 milioni di euro che possono salire fino a 4 in base ad alcuni obiettivi. Il riscatto, al termine della stagione 2021/22, è possibile per una cifra che varia dai 18 ai 21 milioni di euro.

Il Milan presenta Brahim Diaz dal Real

Sui propri canali social, il Milan ha ufficializzato l’arrivo, in rossonero, di Brahim Diaz, dal Real Madrid (solo 77 minuti per lui con i blancos). Il calciatore spagnolo (di origini marocchine), classe ’99, sarà, comunque, un valido rinforzo per Pioli, soprattutto in Europa League dove mancherà, per squalifica (tre giornate di stop), Ante Rebic.

La formula è quella del prestito, come detto. Niente diritto di riscatto e controriscatto, con i club che, evidentemente, si ritroveranno a fine stagione per parlare del futuro del calciatore. Maglia numero 21 per lui, quella indossata lo scorso anno da Zlatan Ibrahimovic. L’ufficialità dello spagnolo è arrivata prima di Sandro Tonali, che svolgerà probabilmente la settimana prossima le visite mediche.

Perin torna al Genoa. Caprari al Benevento

Mattia Perin torna a vestire la maglia del Genoa. Dopo aver dato il suo contributo a salvare il Grifone (era arrivato a Gennaio a Genova) dalla retrocessione il talentuoso numero uno sarà in rossoblù anche nella prossima stagione.

Questo il comunicato della Juventus: “Anche nella stagione 2020/2021 Mattia Perin giocherà nelle fila del Genoa. E’ infatti ufficiale l’acquisizione a titolo temporaneo del diritto alle prestazioni sportive dell’estremo difensore da parte della società rossoblu”.

Nuova avventura, infine, per Gianluca Caprari. L’esterno d’attacco capitolino, infatti, giocherà nel neopromosso Benevento nella stagione di Serie A 2020-2021. La formula è quella del prestito con diritto di riscatto. Non ci sarebbe più l’obbligo legato alla salvezza della squadra campana.

Speak Your Mind

*