Argentina stoppata dall’Islanda. Halldorsson respinge il rigore di Messi

Messi sbaglia dal dischetto, finisce 1 a 1 tra Argentina e Islanda

Partenza falsa dell’Argentina di Sampaoli, stoppata sull’1 a 1. La Seleccion sbatte sul muro islandese, chiamato Halldorsson, protagonista di grandi interventi, compreso quello che ricaccia lontano il rigore di Leo Messi. Inizio da incubo per la pulce blaugrana, prosegue la “maledizione” dal dischetto con la maglia della nazionale.

Impresa dell’Islanda, Messi fallisce il rigore del successo

Pareggio davvero amaro per l’Argentina che non va oltre l’1 a 1 contro l’Islanda, nella 1^ giornata del Gruppo D, nonostante le tante chance avute durante la sfida giocata allo Spartak di Mosca. Primo tempo ricco di emozioni, con l’Albiceleste che parte alla grande, trovando il vantaggio con il “KunAguero. Il centravanti del Manchester City si gira in area e fulmina Halldorson con il mancino, coronando nel migliore dei modi un’azione corale.

Veemente la risposta dell’Islanda che trova, quasi subito, il pari. Respinta corta di Caballero, arriva Finnbogason che non sbaglia. Palla in fondo al sacco e partenza super, al Mondiale, per il bomber dell’Augsburg che firma l’1 a 1 della nazionale dei ghiacci.

Poco Messi (raddoppiato al momento del controllo di palla, a volte anche triplicato) nei primi 45′ di gioco, ma in un’occasione riesce a girarsi e andare al tiro, bravo Halldorsson (che sarà determinante nella ripresa) nella respinta. Grande agilità per il 34enne portiere del Randers che porta i suoi all’intervallo sullo 0 a 0.

Si riparte, dopo la pausa, e al 18′ episodio importante del match. Banega viene atterrato in area da Magnusson. E’ calcio di rigore, ma dal dischetto Messi si fa ipnotizzare da Halldorsson che si tuffa sulla sua destra e devia il tiro. Chance colossale per l’Argentina, fallita dall’uomo più atteso che manca così la risposta a Cr7, grande protagonista contro la Spagna.

La squadra di Sampaoli subisce il colpo anche se Messi prova a redimersi. Il fuoriclasse del Barcellona viene dapprima stoppato a centimetri dalla rete, poi sfiora il bersaglio grosso con una conclusione delle sue Infine è Halldorsson, prossimo a diventare eroe nazionale, che compie un grande intervento su Pavon.

Al fischio finale sono gli europei ad esultare. Argentina rimandata al Day 2. Notte da incubo per Leo Messi. Non il miglior inizio di Mondiale

Speak Your Mind

*