Anticipo: Udinese-Sampdoria, le ultime. Torna Sanchez nei friulani, doriani in emergenza

Torna la Serie A, con le sue emozioni, e alle 18 al Friuli l’Udinese affronta la Sampdoria nel primo dei due anticipi in programma questa settimana. I bianconeri di Guidolin hanno tutta l’intenzione di riprendere la marcia imperiosa delle scorse settimane e dimostrare che il mezzo passo falso di mercoledì (1-1 in rimonta con il Bologna) è stato solamente un episodio isolato e non l’inizio di un calo dopo lo splendido mese di gennaio. Voglia di riscatto, invece, per il team di Di Carlo, ridimensionato fortemente nelle proprie ambizioni dalle partenze eccellenti (Cassano, finito al Milan, Pazzini, ceduto invece all’Inter) e reduce da due sconfitte consecutive (al San Paolo contro il Napoli e in casa con il Cagliari).
Il tecnico dell’Udinese ritrova Alexis Sanchez, che ha scontato il turno di squalifica rimediato a Torino con la Juventus, ma dovrà fare a meno, ancora una volta, del portiere Handanovic, bloccato da malanni fisici. Al suo psoto giocherà Belardi, già titolare la scorsa settimana contro i felsinei. Sulla sinistra, invece, ballottaggio tra Armero e Pasquale, con l’ex interista in vantaggio. Per il resto, formazione tipo con Di Natale che, a digiuno da due settimane, cerca il 100° goal in Serie A con la maglia dell’Udinese, squadra nella quale milita dal 2004.
Invertire la rotta è invece d’obbligo in casa della Sampdoria, che ha raggranellato solamente un punto nelle ultime quattro sfide di Serie A, e deve fronteggiare i malumori sempre più crescenti dei tifosi che contestanto l’allenatore e non perdonano a Garrone le cessioni di Pazzini e Cassano. Di Carlo deve rinunciare a Poli (squalificato) e a Gastaldello, Semioli e Pozzi (infortunati).  Lucchini, invece, sembra essere della gara, insieme a Biabiany, arrivato dall’Inter nell’ambito della trattativa che ha portato Pazzini in nerazzurro.

Squalificati: Poli. Indisponibili: Pozzi, Gastaldello, Semioli, Padalino.

Speak Your Mind

*