Anticipo: Cagliari-Juventus, le ultime. Matri sfida gli ex compagni

E’ lui l’osservato speciale. Parliamo di Alessandro Matri, ora centravanti della Juventus (è arrivato in prestito nel calciomercato di riparazione), ma dal recentissimo passato in rossoblu, nelle file del Cagliari, che i bianconeri affronterà questa sera, al SantElia, nel secondo anticipo della 24° giornata di Serie A. Emozioni particolari, quindi, per l’attaccante lombardo (nato nel 1984 a Sant’Angelo Lodigiano) che, a soli cinque giorni dal trasferimento alla Juve, sfida gli ex compagni e cerca il goal che potrebbe risollevare la “zebra” ferita dalle ultime sconfitte, dopo aver deluso nell’esordio disputato a Palermo.
Juventus che vive un momento nerissimo. La squadra di Del Neri è reduce da due sconfitte consecutive in Serie A ma soprattutto è a secco di vittorie da quattro gare ufficiali. Un ruolino estremamente negativo per i bianconeri, attardati pesantemente in classifica: sono sei i punti che la separano dal quarto posto, addirittura 13 dal Milan, leader della classifica del nostro massimo campionato. Cagliari, invece, che vive un momento diametralmente opposto, soprattutto da quando Donadoni ha sostituito Bisoli: con l’ex tecnico della Nazionale i sardi hanno conquistato, fino a questo punto, 21 punti in undici gare (7 vittorie e 4 pareggi) e sono a caccia della terza vittoria consecutiva in Serie A.
Passando alle formazioni, Del Neri si affida a Matri e a capitan Del Piero (vicino al rinnovo contrattuale con il club bianconero), anche se il tecnico di Aquileia potrebbe giocarsi la carta Martinez, proprio al posto del capitano juventino. Si rivede, almeno in panchina, Luca Toni, reduce da un periodo di stop per infortunio. In casa degli isolani, invece, sarà Acquafresca l’unica punta, con Cossu e Missiroli (o Lazzari) alle sue spalle. Nenè parte dalla panchina.

Speak Your Mind

*