Anticipi: Milan a Catania con Ibra-Cassano. Ma Simeone sogna lo scherzetto

Nell’anticipo serale della 22° giornata di Serie A, il Catania di Simeone (prima per l’argentino davanti il pubblico amico) ospita il lanciatissimo Milan, capolista indiscusso del campionato con 44 punti (4 di vantaggio sul Napoli secondo, sei sulla Roma terza). Momento difficile per i siciliani, reduci dalla sconfitta di Parma e fermi a quota 22 in graduatoria, in piena zona retrocessione. Il “Cholo“, che ha preso le redini della formazione rossoceleste dopo l’esonero di Giampaolo, non si da per vinto nonostante la situazione e schiera una formazione d’assalto, in questo difficile anticipo di Serie A, per provare a mettere in crisi la corazzata rossonera nonostante il gap esistente tra i due club.
Passando proprio alle formazioni, che scenderanno in campo tra poco, l’ex giocatore di Pisa, Inter e Lazio presenta un 4-2-3-1, nel quale a protezione del nazionale argentino Andujar, ci saranno Augustyn e Capuano esterni, mentre Silvestre e Spolli fungeranno da centrali. Sciacca e Ledesma saranno le due “dighe” di centrocampo, con Gomez, Ricchiuti e Mascara che svarieranno alle spalle di Maxi Lopez.
Il Milan, invece, fa i conti con le assenze, ancora una volta numerose (mancheranno, infatti, Abate, Amelia, Boateng, Flamini, Gattuso, Inzaghi, Nesta, Pirlo, Seedorf, Strasser e Zambrotta), ma non cambia modulo. Sempre 4-3-1-2 con Abbiati in porta, difesa a quattro formata da Bonera e Antonini esterni, Yepes e Thiago Silva centrali. In mediana i due olandesi arrivati da poco, ovvero l’ex Bayern Van Bommel e Emanuelson, acquistato dall’Ajax, formeranno il terzetto di centrocampo insieme all’onnipresente Ambrosini. Robinho confermatissimo come trequartista, avrà come riferimenti offensivi mago Ibra (autore di tre reti nelle ultime 4 sfide di Serie A) e Fantantonio Cassano, che sembra aver vinto il ballottaggio con il “papero” Pato.

Speak Your Mind

*