Alle 19 e 30 Atalanta-Sassuolo. Bergamo riabbraccia il calcio dopo l’incubo covid-19.

Bergamo, una delle città più colpite dal coronavirus (non dimenticheremo mai le immagini dei camion che portano via i tanti morti dalla città) prova a tornare a vivere. E a tornare a sorridere grazie al campo e alle emozioni che solo questo sport riesce a dare. Alle 19 e 30 l’Atalanta di Gasperini riprende la marcia e lo fa contro il Sassuolo. In serata, invece, alle 21 e 45, spazio all’Inter di Conte, contro la Sampdoria.

Gasperini: “Proviamo a ripartire e a tornare a sorridere”

Più di 100 giorni dopo, esattamente 103 dall’ottavo di Champions con il Valencia del 10 Marzo, l’Atalanta torna a Bergamo a disputare una partita di calcio. E non è solo una partita a pallone. E’ una ripartenza dopo dei mesi d’incredibile sofferenza. Importanti le parole dei canali ufficiali bergamaschi: “La dimensione di quello che è successo è difficile da rimediare con un’impresa sportiva, ma cercheremo di riportare il sorriso a una città e a una terra che ne hanno bisogno“.

Un pensiero al quale si associa il tecnico dell’Atalanta, Gasperini: “Sarà difficile rimediare con un’impresa sportiva a quello che è successo a Bergamo, ma vogliamo ridare il sorriso ad una terra, e una città, che ne ha bisogno“. E così l’Atalanta riparte dal recupero con il Sassuolo, per blindare sempre più il quarto posto e respingere gli assalti della Roma.

Passando alle formazioni del match, Gasperini è pronto a riproporre l’Atalanta che abbiamo ammirato prima dello stop, con Zapata e Ilicic in attacco. A supporto, come sempre, il Papu Gomez. Hateboer, De Roon, Freuler e Gosens andranno a comporre la linea mediana, mentre in difesa, a protezione di Gollini, dovrebbe esserci una difesa a 4, formata da Toloi, Palomino e Djimsiti. Caldara.

De Zerbi, invece, dovrebbe affidarsi al 4-2-3-1, con Consigli in porta. In difesa la coppia di centrali sarà ChirichesPeluso, con Muldur e Kyriakopoulos sugli esterni. Solito duo di mediani ObiangLocatelli, mentre a ridosso di Caputo, unica punta, De Zerbi sta pensando ad un tridente composto da Berardi, Traoré e Boga.

Speak Your Mind

*