Ajax-Tottenham in serata. Olandesi pronti a brindare, Son e compagni provano lo sgambetto

Sognando Madrid, è così che Ajax e Tottenham si preparano per i 90 minuti che valgono l’appuntamento finale del 1 Giugno al “Wanda Metropolitano” contro il Liverpool, giustiziere del Barca dopo una strepitosa rimonta. I lancieri di Ten Hag, dopo aver fatto fuori Real e Juventus, e battuti gli Spurs per 1 a 0 all’andata, cercano il brindisi decisivo. Pochettino però lancia il guanto di sfida, affidandosi allo scatenato coreano Son, assente per squalifica nella gara di andata.

Neres in campo dall’inizio nell’Ajax, Pochettino ritrova Son e Vertonghen

L’Ajax è pronto a regalarsi un’altra notte magica. I ragazzi di ten Hag sono veramente vicini ad una incredibile (alla vigilia del torneo) qualificazione Finale di Champions, ma sarà battaglia contro il Tottenham, nonostante il prezioso (seppur minimo) vantaggio acquisito all’andata grazie al gol di Van de Beek .

Per quanto riguarda le formazioni, pochi dubbi in casa degli olandesi, con ten Hag pronto a schierare la formazione tipo. L’unico ballottagio riguarda il ruolo di terzino destro, con Mazraoui comunque favorito su Veltman. Ci sarà anche Neres che, nonostante qualche noia muscolare, sembra potercela fare dall’inizio. In avanti, come sempre, Tadic punta centrale, con Ziyech, Van de Beek, e appunto Neres a supporto.

Pochettino, invece, pur senza Kane, prepara l’assalto al fortino dei lancieri e si affida al ritrovato (dopo la squalifica) Son, pronto a scatenarsi sul fronte offensivo, a supporto di Lucas Moura, insieme a Alli ed Eriksen. Altro prezioso recupero è quello, difensivo, di Vertonghen, che sarà in campo con una maschera protettiva dopo il brutto scontro dell’andata e formerà la coppia di centrali insieme ad Alderweireld. In porta naturalmente il francese Lloris.

Le probabili formazioni:

AJAX (4-2-3-1): Onana; Mazraoui, De Ligt, Blind, Tagliafico; Schone, De Jong; Ziyech, Van de Beek, Neres; Tadic. Allenatore: ten Hag.

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris, Trippier, Vertonghen, Alderweireld, Rose; Wanyama, Sissoko; Alli, Eriksen, Son; Lucas. Allenatore: Pochettino.

Speak Your Mind

*