Ventura prova il 4-2-4 per la sfida al Liechtenstein

Mondiali 2018, Qualificazioni: Liechtenstein-Italia sabatoFerma la Serie A le attenzioni nostrane sono rivolte all’Italia di Ventura pronta a scendere in campo, a Vaduz, sabato 12 Novembre alle 20:45 (Diretta Rai Uno, ndr), contro il Liechtenstein. In attesa delle emozioni del campo noi proviamo a ipotizzare la formazione che il tecnico italiano andrà a schierare nel quarto impegno del Gruppo G di Qualificazione ai Mondiali di Russia 2018.
7 punti per Spagna e Italia, prime nel raggruppamento, ma la differenza reti premia, per ora, le Furie Rosse (+10 contro il +3 dell’Italia), soprattutto grazie all’8 a 0 rifilato proprio al malcapitato Liechtenstein, fanalino di coda del girone con 0 punti (1 rete fatta e 12 subite, ndr) e avversario ora (per la prima volta in gara ufficiale, ndr) dei ragazzi di Ventura.
Pronto il 4-2-4 – in luogo del 3-5-2 – in casa azzurra, per cercare di trovare più gol possibili e avvicinare il primo posto effettivo. Tra i pali, come sempre, l’immortale Buffon, difesa poi composta, da destra a sinistra, da Zappacosta (al suo esordio nella nazionale maggiore, ndr), Bonucci, Romagnoli e De Sciglio.
Verratti e De Rossi, per la prima volta insieme sotto la gestione Ventura, formeranno il muro centrale, in mediana, mentre gli esterni d’attacco saranno Candreva e Bonaventura, con la ex coppia granata ImmobileBelotti a far male alla difesa del Liechtenstein.
Non ci sarà lo squalificato Parolo (che tornerà protagonista Martedì prossimo nell’amichevole di lusso contro la Germania), e anche diversi infortunati, tra i quali Chiellini, Marchisio e Barzagli.

Le probabili formazioni del match:
Liechtenstein (4-5-1): Jehle; Oehri; Kaufmann, Polverino, Rechsteiner; Salanovic, Marcel Buchel, Martin Buchel, Wieser, Burgmeier; Gubser. All.: Pauritsch.
Italia (4-4-2): Buffon; Zappacosta, Bonucci, Romagnoli, De Sciglio; Candreva, Verratti, De Rossi, Bonaventura; Immobile, Belotti. All.: Ventura.

Speak Your Mind

*