Under 21, Playoff: Okaka-Destro, stesa la Bielorussia. Prenotato il viaggio in Danimarca

Destro e Okaka stendono la Bielorussia e l’Under 21 di Casiraghi vede” le finali.
Il risultato di due a zero con cui infatti gli azzurrini hanno mandato al tappeto i rivali nell’andata dei playoff valevoli per Euro 2011 (conquistati con il successo sul Galles, ottenuto al termine di una cavalcata imperiosa) è un risultato rassicurante in vista del ritorno che si giocherà martedì a Borisov. Un doppio vantaggio da gestire in Bielorussia e maturato meritatamente allo stadio “Centro Italia” di Rieti ieri sera.
L’Italia infatti, apparsa determinata, concentrata e molto concreta, ha lasciato pochi spazi ad un avversario comunque discreto, ben messo in campo e forte fisicamente. Gli azzurrini gestivano il gioco fin dall’avvio risultando molto più pericolosi dei bielorussi.
Al 13’ era Okaka a sfiorare il gol con un gran destro ad incrociare. L’Italia insisteva e alla mezzora riusciva a sbloccare il risultato quando, pescato da Fabbrini in profondità, Destro, preferito da Casiraghi al centravanti laziale dello United, Macheda, ripagava la fiducia del suo allenatore battendo il portiere bielorusso Gutor con un preciso rasoterra.
Il primo tempo si chiudeva così con gli azzurrini in vantaggio ma, ad inizio ripresa, gli ospiti sfioravano il pari al 4’ quando sul cross di Yurchenko, Skavysh non arrivava di un soffio praticamente a porta vuota. Poco dopo però, arrivava il raddoppio azzurro; al 16’ cross di Schelotto, Fabbrini sfiorava solamente con Okaka che appostato dietro di lui deviava di testa alle spalle di Gutor.
A questo punto l’Italia gestiva con sapienza il doppio vantaggio, contenendo la prevedibile reazione bielorussa, senza correre eccessivi rischi, riuscendo a chiudere la partita con un preziosissimo due a zero. Unico neo, le ammonizioni a De Silvestri e Schelotto, che dovranno saltare il match di ritorno. Ma il più sembra fatto e il viaggio in Danimarca appare ormai prenotato.

IL TABELLINO
ITALIA (4-4-2):
Mannone; De Silvestri, Ranocchia, Ogbonna, Santon; Schelotto, Bolzoni, Poli (69′ Mustacchio), Fabbrini (90′ Rispoli); Okaka, Destro (53′ Marrone). A disp.: Frison, Ariaudo, Macheda, Borini. All.: Casiraghi.
BIELORUSSIA (4-2-3-1): Hutar; Veretilo, Filipenko, Politevich, Matveychik (76′ Hardzeichuk); Drahun, Sivakov; Yurchenko, Voronkov (64′ Rekish), Niakhaichyk; Skavysh. A disp.: Gomelko, Hayduchik, Obrazau, Baha, Bukaktin. All.: Kandratsyeu.
ARBITRO: Saraidaris (GRE).
MARCATORI: 30’pt Destro, 16’st Okaka.
AMMONITI: Destro, De Silvestri, Schelotto, Fabbrini (I), Matveychik (B).

Speak Your Mind

*