Una Juventus tutto Pepe

Pepe segna la rete della vittoria per la Juventus contro la Lazio in Serie ALa Juventus dopo 13 turni di Serie A è in testa, da sola, a 24 punti. E’ uscita indenne ed anzi con un trionfo anche dalla sfida contro la Lazio che, fino a prima della gara, era, con i bianconeri, prima della classe.
Volano dunque i bianconeri trascinati da mister Conte che sta davvero costruendo qualcosa di meraviglioso. A far pendere l’ago della bilancia dalla parte della Signora è Simone Pepe, quel ragazzaccio romano che sente aria di derby e inchioda la Lazio.
Il numero sette bianconero è in grande forma dopo la ritrovata nazionale e bissa così il gol di domenica scorsa contro il Palermo. Non che la formazione di Reja non sia stata in partita, perchè le occasioni ci sono state. Come quella capitata, sullo 0 a 0 a capitan Rocchi che, dopo essersi liberato dalle marcature juventine, preferisce cercare un pallonetto elegante invece che un colpo deciso, trovando la comunque grandissima respinta di Buffon (con la collaborazione di Barzagli).
Ecco i biancocelsti non sono stati decisi e, si sa, nel calcio se non sei deciso, non vai da nessuna parte. Decisa, decisissima lo è stata la Juventus, che, ha vinto perchè lo ha voluto di più. Conte nella supersfida di martedì a Napoli (recupero della Serie A) non avrà Marchisio ma, con questo pizzico di Pepe in più, ogni gara diventa più saporita. La Lazio avrà modo e tempo per rifarsi, l’alta classifica non è certo persa.

Speak Your Mind

*