Ufficiale Klose alla Lazio. L’ex Bayern ha firmato per due anni

L’annuncio del club, arrivato in queste ore, sancisce, in maniera ufficiale, l’inizio dell’avventura di Miroslav Klose in biancoceleste. Dopo un corteggiamento durato quasi sei mesi, l’ex attaccante del Bayern Monaco, di origine polacca (è nato ad Opole nel 1978) ma naturalizzato tedesco (e nazionale dal marzo 2001, con quasi 100 presenze ufficiali con i Panzer) ha ceduto alla corte di Lotito (“Siamo entusiasti, grande colpo“) e ha accettato la proposta della Lazio che prevede un sostanzioso biennale da 2 milioni di euro netti a stagione (+ bonus).
Gran colpo per la squadra capitolina, che si assicura un attaccante di spessore internazionale (probabile a questo punto l’addio di Floccari), reduce dalle ottime performances ai Mondiali del Sudafrica dove si è laureato capocannoniere con la Germania di Low e dove ha eguagliato Gerd Muller con 14 reti messe a segno nelle fasi finali. 35 minuti, una visita lampo a San Sebastiano, nella residenza del patron laziale Lotito, e il matrimonio che prende forma,con la firma apposta dal calciatore sul contratto.

A 33 anni (compiuti da poco, ha festeggiato proprio nella capitale, ndr), il panzer tedesco, dopo le esperienze trascorse con Amburgo, Kaiserslautern, Werder Brema e Bayern Monaco (dove ha disputato le ultime 4 stagioni e realizzato quasi 100 goals), si regala una nuova emozionante avventura, nella capitale, sulla sponda biancoceleste. “Miro“, accompagnato dalla moglie e dal procuratore Alexander Shutt si è detto entusiasta e, con le visite mediche, si prepara a sostenere i primi allenamenti con i nuovi compagni.

Speak Your Mind

*