Udinese poco fortunata. Dal sorteggio Champions esce l’Arsenal

Non è stata assolutamente fortunata. L’Udinese, raggiunta l’ultima piazza Champions, lo scorso anno, al termine di una stagione straordinaria, e una lotta senza esclusione di colpi con le romane, pesca nell’urna di Nyon una delle avversarie peggiori, l’Arsenal di Wenger, big del calcio internazionale che la banda friulana dovrà affrontare e superare nei playoff per garantirsi l’accesso alla prestigiosa fase a gironi.
Dopo aver conquistato l’Europa con la politica dei “giovani sconosciuti” (ma anche campioni affermati come Totò Di Natale), patrocinata da patron Pozzo e grazie anche ad un bilancio sempre “sano e senza macchie”, ora la compagine friulana, orfana di Sanchez, Nino Maravilla volato a Barcellona, rischia di veder sfumare il sogno senza nemmeno gustarlo. Ma il presidente bianconero, filosoficamente, accetta il sorteggio poco benevolo: “L’Arsenal è un’avventura affascinante, è come andare a New York per la prima volta“. Sicuramente però il 16, all’Emirates Stadium di Londra, i ragazzi di Guidolin dovranno impegnarsi allo spasimo e compiere, in sostanza, un miracolo per uscire dal tempio inglese con un risultato positivo in tasca.
Questo il commento sul sorteggio dei friulani, per quanto riguarda le altre sfide, il Villareal di Giuseppe Rossi se la vedrà con i danesi dell’Odense, mentre i tedeschi del Bayern Monaco avranno come avversario lo Zurigo. Di seguito, tutti gli abbinamenti dei preliminari di Champions League:
Wisla Cracovia (Pol) – Apoel Nicosia (Cip).
Maccabi Haifa (Isr) – Genk (Bel).
Dinamo Zagabria (Cro) – Malmoe (Sve).
FC Copenaghen (Dan) – Pilsen (Cec).
Bate Borisov (Bie) – Sturm Graz (Aut).
OB Odense (Dan) – Villarreal (Spa).
Twente Enschede (Ola) – Benfica (Por).
Arsenal (Ing) – Udinese (Ita).
Bayern Monaco (Ger) – Zurigo (Svi).
Lione (Fra) – Rubin Kazan (Rus).

L’ultimo turno preliminare si gioca tra il 16-17 agosto e il 23-24 agosto.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*