Udinese in vetta in attesa di Roma-Juventus. Diamanti frena il Milan e Rocchi

Diamanti, marcatore del 2 a 2 del Bologna contro il Milan in Serie AUdinese prima. La domenica di Serie A ci consegna, in attesa di Roma Juventus (stasera ore 20,45), una nuova regina.
E’ la scatenata banda di Guidolin, che batte il Chievo per 2 a 1 (reti di Di Natale e Basta, Paloschi per i veronesi), conquista la settima vittoria in casa (su altrettante gare, unica imbattuta davanti ai propri tifosi) e si issa in vetta alla graduatoria con 30 punti, uno in più, sempre momentaneamente, dei bianconeri di Conte.
Se i friulani volano, i rossoneri di Allegri invece frenano, al Dall’Ara, contro il Bologna di Pioli, nonostante qualche “aiutino” dell’arbitro Rocchi, autore di una direzione di gara alquanto negativa. Il risultato di 2 a 2, prodottosi in modo rocambolesco ed emozionante, è un finale che fa bene al morale dei felsinei e frena il Diavolo, ora terzo a 28 in compagnia della Lazio (travolgente a Lecce con super Klose).
Subito grandi emozioni nel match. Traversa clamorosa di Ibra su punizione, poi Di Vaio scatta velocissimo sul filo del fuorigioco e brucia Amelia in uscita con un pallonetto delizioso, regalando il vantaggio al Bologna. Reazione del Milan e Seedorf, con un gran destro, toglie le ragnatele dal sette della porta difesa dal bravo portiere belga Gillet. 1 a 1 al riposo col “fattaccio” del rigore netto di Seedorf, non fischiato da un Rocchi in giornata no (tocco col braccio palese).
Il rigore, invece, viene concesso al Milan, per fallo (dubbio) di Raggi su Ibrahimovic e lo stesso gigante svedese del Milan porta sopra i suoi. Ma la squadra di Pioli è indomabile e trova il prezioso e finale 2 a 2 con Diamanti che indovina l’angolo alla sinistra di Amelia dal limite dell’area ed evita quella che sarebbe stata davvero una beffa. Risultato giusto.
Nelle altre sfide del pomeriggio, pari tra Atalanta-Chievo (vantaggio di Legrottaglie, 1 a 1 di Tiribocchi contro i siciliani, penalizzati nell’occasione dell’ingiusta espulsione di Spolli) e Cagliari-Parma (0-0).
In serata, infine, il Napoli, dopo il brindisi di Champions, rimedia solo un punticino (peraltro in rimonta) a Novara e si attesta al quinto posto in Serie A con 21 punti (a -9 dalla vetta). vantaggio piemontese firmato da Radovanovic, con un gioiello su calcio piazzato, risposta degli azzurri con Dzemaili per il risultato finale di 1 a 1.

I Risultati della Serie A:
Sabato 10 Dicembre Partita
Inter2 – 0Fiorentina
Palermo0 – 1Cesena
Siena0 – 2Genoa
Lecce2 – 3Lazio
Domenica 11 Dicembre
Novara1 – 1Napoli
Udinese2 – 1Chievo
Cagliari0 – 0Parma
Atalanta1 – 1Catania
Bologna2 – 2Milan

Speak Your Mind

*