Toro ok, prima sconfitta per Donadoni. Niang show, il Milan abbatte la Samp di Montella

Niang show, Milan okVittoria all’inglese per il Torino che, nel primo anticipo della 14^ giornata di Serie A, che si è disputato ieri pomeriggio alle 18, doma il Bologna con il 2 a 0 finale firmato dalle reti del “gallo” Belotti e di Vives e conquista così la seconda vittoria consecutiva, agganciando (momentaneamente) a 21 punti i cugini della Juventus, impegnati nel pomeriggio a Palermo.
Primo ko, invece, per Donadoni, nella sua gestione della panchina felsinea, dopo le due vittorie consecutive ottenute contro Verona e Atalanta e il pari della scorsa settimana con la Roma. Il Bologna resta quart’ultimo a 13 punti, due di vantaggio sul Frosinone che però, vincendo questa domenica, al Matusa, contro il Verona, potrebbe sorpassare i rossoblù in classifica e distanziare ancora di più gli scaligeri penultimi con 6 punti.
Un Niang super, invece, autore di due reti e di un assist, conquista San Siro e trascina il Milan di Mihajlovic alla vittoria, per 4 a 1, ai danni della Samp di Montella, nell’anticipo serale. Brutta la prestazione di Viviano e compagni, e secondo ko in altrettante gare per Montella, che non è sicuramente partito bene in questa sua avventura sulla panchina blucerchiata.
Il francese (di origine senegalese) diventa protagonista già al 18′ quando serve con una bella giocata l’assist del vantaggio a Bonaventura, poi trova la doppietta dapprima su rigore e poi approfittando di una topica di Viviano che, effettuando il rinvio, consegna la palla all’avversario. Al 79′ poker di Luiz Adriano appena entrato, infine gol della bandiera per la Samp con Eder dal dischetto.
Con questa vittoria il Milan scavalca il Sassuolo (atteso dal match interno con la Fiorentina) e sale a 23 punti in classifica, in Serie A, mentre la Sampdoria resta ferma a 16, in compagnia di Chievo e Genoa, impegnati entrambi in casa rispettivamente contro Udinese e Carpi.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*