Torna la Champions, alle 18 Cska-Trabzonspor. In serata big match Napoli-Bayern

Napoli contro il Bayern in Champions. Tutte le gare di oggiAlle 18:00 la Champions League riapre i battenti e lo fa con un match del Gruppo B (quello dell’Inter). Infatti, al Luzhniki Stadion si affrontano Cska Mosca e Trabzonspor, una gara che mette in palio punti fondamentali per poter proseguire l’avventura nella prestigiosa manifestazione calcistica continentale.
Ultima spiaggia per la formazione russa. Il team, allenato dal 40enne Leonid Slutsky è obbligato a vincere per non dire addio agli ottavi di Champions (in caso contrario potrà lottare solo per il terzo posto che varrà l’accesso ai sedicesimi di Europa League). Dall’altra parte, invece, il Trazbonspor, primo a sorpresa nel Girone, può anche accontentarsi di un pareggio.
L’altro match del Gruppo B è quello tra Lille e Inter che si affronteranno al Lille Mètropole. Il club francese farà di tutto per regalarsi una vittoria di prestigio contro la squadra di Ranieri, reduce dalla brutta sconfitta di Catania, rimediata nell’ultimo turno di Serie A.
Un successo serve soprattutto ai nerazzurri, per tornare a respirare aria pulita e ad avere fiducia nei propri mezzi, in vista dei prossimi impegni, ma anche quest’oggi mancheranno dei big come Julio Cesar (assente anche in campionato).  E’ stato convocato invece Wesley Sneijder che Ranieri spera di poter utilizzare (anche se non sarà in grandissime condizioni) alle spalle della coppia gol MilitoPazzini (anche se Zarate scalpita per un posto da titolare).
Nel Gruppo C si affrontano l’Oteluj Galati e il Manchester United di Sir Alex Ferguson. Nonostante il deludente pari con il Basilea, e quello di Premier League col Liverpool,  i Red Devils sono strafavoriti per quest’incontro e crediamo che non sarà difficile, per i britannici, ottenere il successo controi romeni (sarebbe anche la prima in Champions, quest’anno).
L’altro match del Gruppo C è quello della sorpresa Basilea e il Benfica (tutte due le squadre sono capoliste con 4 punti). Il Basilea, capace d’imporre il pari proprio ai Red Devils, all’Old Trafford,  è in grado di poter vincere quest’altro match e portarsi in testa al raggruppamento da sola.
I portoghesi, però, vengono da un buon periodo di forma in campionato e quindi sarà sicuramente un match combattuto che si sbloccherà soltanto nel finale. Magari con un guizzo degli svizzeri, che possono contare sull’attuale bomber principe della Champions, Alexander Frei, primo in graduatoria con 3 reti.
Big match del Gruppo D al Santiago Bernabeu dove si affrontano Real Madrid e Lione. Non sarà semplice per i blancos di Mourinho contro una squadra che gioca bene e che riparte velocissima in contropiede. Lo “Special One” schiererà, probabilmente, una squadra molto offensiva e addirittura ha annunciato che potrebbe giocare con Kakà,Cristiano Ronaldo,Benzema e Higuain tutti sul campo dal primo minuto. L’esito di questo match è a favore del Real ma attenzione alle ingenuità dei Galacticos di Mou che potrebbero costare partita e risultato.
L’altro match del Gruppo D è quello tra Dinamo Zagabria e Ajax, partita che non sarà cosi acclamata in questa terza giornata di Champions ma potrà riservarci qualche sorpresa (potrebbe rivelarsi un match da over). La Dinamo, poi, ha una marcia in più tra le mura di casa, e quindi potrebbe regalare ai propri tifosi una bella soddisfazione contro una nobile come l’Ajax, anche se decaduta.
All’Etihad Stadium match tra deluse di questa Champions League. In campo il Manchester City del Kun Aguero e il Villarreal di Giuseppe Rossi, con gli inglesi penultimi a quota 1 e gli spagnoli ultimi a secco. Mancini è pronto a schierare una squadra offensiva con Nasri a supporto delle due punte Dzeko e Aguero, il Villarreal si affiderà al tandem d’attacco NilmarRossi. Match che pende dalla parte dei Citizens, in caso di sconfitta il Villarreal potra dire addio alla Champions e avrà solo un 30% di poter sperare di qualificarsi ai Sedicesimi di Europa League.
Chiudiamo con il big match che ci riguarda da vicino. Infatti, al San Paolo, il Napoli si regala un’altra grande serata europea, affrontando il Bayern Monaco di Mario Gomez. Come dichiarato da Mazzarri il team azzurro non firmerà per il pareggio, ma se la giocherà alla pari contro i tedeschi che dovranno fare a meno di Arjen Robben. Il Napoli si affiderà al tridente di attacco HamsikCavaniLavezzi, e probabilmente riuscirà a strappare il pareggio contro il Bayern che manterrà la vetta al giro di boa in Champions. (Gabriele Florio)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*