Top Five: Matri coi fiocchi

Matri festeggia con la 'paperella' il gol vittoria contro l'UdineseCiao a tutti. Anche se l’Italia è presa dal freddo e in molte città nevica, la top five della Serie A è pronta a scaldarvi. Eccoci qua, andiamo con la top della 20esima giornata. Inizia il girone di ritorno e le emozioni continuano a fioccare.

Quinto posto per Igor, redivivo Budan. In due partite il croato è ritornato un bomber vero e temibilissimo, grazie all’anima di Fabrizio Miccoli vola di testa e rilancia le speranze del Palermo. Il primo gol, stacco di testa al bacio su cross di Miccoli in trivela, è da copertina. Ariete

Quarta place per il gol di Antonio Nocerino. Il Noce ci ha preso gusto ma, in questa sua settima perla stagionale, è pregevole l’azione corale: lancio di Mexes, sponda di Ibra e op op op canterebbe Alberto Selly, arriva il Noce e via

Al terzo posto si accomoda il pocho Lavezzi, il solo con Cavani, a cercare di salvare il Napoli nella mediocrità del Marassi: controllo in corsa, protezione della palla di testa alla Ruben Sosa e goal: ultimo ad arrendersi.

2. Restiamo a Marassi. Medaglia d’argento per Rodrigo Palacio che si regala un pomeriggio da favola: il primo gol, tiro bello e forte da lontanissimo, fa venir giù Marassi. Super.

Questa settimana, a trionfare, è il bomber della Juve, Alessandro Matri:l’attaccante, liberato deliziosamente da Marchisio, davanti ad Handanovic, stoppa alla grande, si gira come un fulmine e con un lampo dei suoi brucia Handanovic per il 2 a 1 della Juventus. Tanta roba.

Alla prossima, cioè tra due giorni, vi aspettiamo e buon turno infrasettimanale di Serie A a tutti! (Luca Savarese)

Speak Your Mind

*