Supercoppa al Milan, Inter piegata in rimonta. Boateng firma il primo successo stagionale

Il primo trofeo della stagione, la Supercoppa Italiana 2011-2012, è del Milan che, in rimonta, piega con il risultato di 2 a 1 i cugini dell’Inter e conquista il prestigioso trofeo nello stadio nazionale di Pechino. Non basta un buon primo tempo all’undici di Gasperini, coronato dal vantaggio firmato Sneijder (forse uno degli ultimi goal con la maglia nerazzurra), per poterla spuntare sui rivali milanesi.
Il Milan indiavolato della ripresa (si rende protagonista di 45 minuti stratosferici) trova dapprima il pari con Ibrahimovic, al 60′, sugli sviluppi di un’azione meravigliosa (contestata però da Zanetti e compagni per un presunto fallo dei milanisti al limite dell’area), rifinita alla grande da Seedorf per il tap-in vincente del fuoriclasse svedere.
Poi, nove minuti dopo, l’opera è completa con il due a uno di Boateng che, in spaccata, riprende la sfera, finita sul palo dopo la deviazione prodigiosa di Julio Cesar sulla bordata di Pato, e la spedisce in rete, mettendo il proprio sigillo sul successo rossonero. 2 a 1 e Inter al tappeto.
L’Inter non è dispiaciuta, anche se le assenze (Maicon, Lucio, tanto per citarne alcuni) e una condizione ancora non ottimale di molti suoi campioni hanno sicuramente determinato la sconfitta insieme alla grande determinazione e voglia di vincere messa in campo da un Milan double-face.
Nella prima frazione, per larghi tratti, l’undici di Allegri è sembrato timido e impacciato, tutto il contrario di quello che si è visto nella ripresa quando, con una prestazione eccellente (in special modo di Seedorf e Ibra), è riuscito a ribaltare il risultato e a portare a casa la sesta supercoppa italiana della propria storia. Complimenti.

IL TABELLINO DELLA SUPERCOPPA ITALIANA 2011-2012
MILAN-INTER 2-1
MILAN (4-3-1-2):
Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Zambrotta; Gattuso (75′ Ambrosini), Van Bommel, Seedorf; Boateng (82′ Emanuelson); Robinho (62′ Pato), Ibrahimovic (a disp. Amelia, Bonera, Yepes, Ambrosini, Cassano). All. Allegri.
INTER (3-5-1-1) Julio Cesar; Ranocchia, Samuel, Chivu; Zanetti, Thiago Motta, Stankovic (74′ Pazzini), Álvarez (63′ Faraoni), Obi (82′ Castaignos); Sneijder; Eto’o (a disp. Castellazzi, Bianchetti, Muntari, Pazzini, Pandev). All. Gasperini.
ARBITRO: Rizzoli di Bologna.
MARCATORI: 22′ Sneijder (I), 60′ Ibrahimovic, 69′ Boateng (M).

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*