Super Hart, il City si salva contro il Dortmund. Real in scioltezza, Milan corsaro da Spalletti

Super Hart contro il Dortmund in Champions LeagueGrazie ad una prestazione eccezionale di Joe Hart (5-6 parate fenomenali, ndr) e al rigore rimediato negli ultimi assalti e trasformato con freddezza da Balotelli (con risposta gestuale al tentativo di disturbo operato dal portiere tedesco Weidenfeller, ndr), il Manchester City evita la sconfitta contro i campioni di Germania del Borussia Dortmund, nel mercoledì di Champions League, e conquista un punto prezioso per come si era messo il match.
Nell’altra sfida del Gruppo D poker sontuoso del Real Madrid all’Amsterdam Arena contro l’Ajax. Le merengues travolgono i lancieri con una tripletta del fuoriclasse portoghese Cristiano Ronaldo e la spettacolare rovesciata di Benzema. Di Moisander la firma olandese del momentaneo 1 a 1. In classifica Real a 6, Borussia Dortmund a due punti di distanza, primo punto per il City mentre l’Ajax resta ferma a 0.
Risultato importante nel Gruppo A dove il Psg di Ancelotti frana in casa del Porto che, nonostante le vendite eccellenti (Hulk su tutti, ndr) gioca una gara di grande spessore e trova il punto finale del successo con James Rodriguez. Amara sconfitta, dunque, per i parigini (che perdono anche Lavezzi per infortunio, si parla di 3 settimane di stop, ndr) agganciati in classifica, a quota 3, dalla Dinamo Kiev, vittoriosa per 2 a 0 tra le mura amiche contro la modesta formazione di Zagabria. In testa il Porto, a quota 6, con due successi in altrettante gare disputate.
Nel Gruppo B, invece, pari beffardo per i tedeschi dello Schalke che, a Gelsenkirchen, contro i campioni di Francia del Montpellier, vanno sotto a causa della rete di Ait Fana, reagiscono alla grande con le reti di Draxler e Huntelaar, sfiorano più volte il gol del ko ma poi, invece, a tempo scaduto, subiscono il 2 a 2 finale dei francesi, realizzato da Camara.
Nell’altra sfida facile vittoria, invece, per i Gunners: l’Arsenal spazza via i greci dell’Olympiakos con un tris firmato da Gervinho, Podolski e Ramsey, quest’ultimo autore del sigillo finale, dopo il momentaneo 2 a 1 ellenico di Mitroglou. In classifica Arsenal a 6, tedeschi a 4, poi Montpellier a 1 e Olympiacos mestamente in fondo a quota 0.
Chiudiamo con il sorriso di Allegri. Il Milan espugna San Pietroburgo e condanna Spalletti e lo Zenit alla seconda sconfitta in Champions. 3 a 2 il punteggio finale per i rossoneri che, avanti 2 a 0 (Emanuelson, El Shaarawy) subiscono la rimonta dei russi, firmata da Hulk e Shirokov, ma poi gioiscono grazie all’autorete di Hubocan che, nel tentativo di anticipare Pazzini, gela il proprio portiere. Decisivo Abbiati, con almeno due parate salva risultato.
Se il team milanese vince soffrendo, il Malaga invece incanta in Belgio contro l’Anderlecht, travolto con un netto 3 a 0. Protagonista della gara l’ex Lazio, Eliseu, autore di una doppietta sontuosa (sinistro al volo da fuori area e lob delizioso nella seconda marcatura, ndr), di Joaquin su rigore il terzo gol della meravigliosa squadra di Pellegrini, prima con 6 punti. Segue il Milan a 4, Zenit a 1 e Anderlecht a 0.

Gruppo A:
Dinamo Kiev-Dinamo Zagabria 2-0: 3′ pt Gusev; 33′ pt Pivaric (aut.).
Porto-Paris Saint Germain 1-0: 39′ st Rodriguez.

Classifica: Porto 6. Paris Saint Germain, Dinamo Kiev 3. Dinamo Zagabria 0.

Gruppo B:
Schalke 04-Montpellier 2-2: 13′ pt Fana; 26′ pt Drexler; 7′ st Huntelaar; 45′ st Camara.
Arsenal-Olimpyacos 3-1: 42′ pt Gervinho; 45′ pt Mitroglou; 11′ st Podolski, 49′ st Ramsey.

Classifica: Arsenal 6. Schalke 04 4. Montpellier 1. Olympiacos 0.

Gruppo C:
Zenit San Pietroburgo-Milan 2-3: 13′ pt Emanuelson; 16′ pt El Shaarawy; 47′ pt Hulk; 4′ st Shirokov; 31′ st Hubocan (aut.).
Anderlecht-Malaga 0-3: 46′ pt Eliseu; 11′ st Joaquin (rig.); 18′ st Eliseu.

Classifica: Malaga 6. Milan 3. Anderlecht 1. Zenit 0.

Gruppo D:
Ajax-Real Madrid 1-4: 42′ Cristiano Ronaldo; 3′ st Benzema; 12′ st Moisander; 34′ e 36′ st Cristiano Ronaldo.
Manchester City-Borussia Dortmund 1-1: 17′ st Reus; 45′ st Balotelli (rig.).

Classifica: Real Madrid 6. Borussia Dortmund 4. Manchester City 1. Ajax 0.

Speak Your Mind

*