Sorride l’Udinese a Glasgow, Lisbona amara per la lazio. Il Psg frana a Bilbao

Settimana a forti tinte italiane per le sfide europee: dopo la trilogia felice di Napoli, Inter e Milan che vincono in Champions, fa bene anche l’Udinese che, zeppa di seconde linee, ottiene un pari nella tosta tana di Glasgow, al Celtic Park contro gli scozzesi di Lennon.
Perde, invece, la Lazio a Lisbona, davanti ad uno Sporting determinato e mai domo. Molti calciofili al giovedì sera vanno al cinema, satolli come sono delle emozioni Champions del martedì e del mercoledì. Bisogna ammettere però che anche la nuova Coppa Uefa, da quando lo scorso anno con il restyling è diventata Europa league, ha decisamente più appeal.
Poi non scordiamoci una cosa: è il trofeo che manca in Italia da più anni. L’ultima coppa a forma di grossa V se la portò a casa il Parma dorato di Alberto Malesani che, nella finalissima di Mosca, strapazzò il Marsiglia. Anno di grazia 1999. E’ da dodici anni che la Coppa Uefa non viene abbracciata da mani italiane. Vederla a maggio come trofeo della Lazio o dell’Udinese sarebbe una gran bella conquista.
Passando al calcio giocato, la Lazio ha perso giocando una partita con vari titolari, di Klose il pareggio al gol iniziale, stupendo tacco dell’olandese Van Wolfswilken.L’andamento dei biancocelesti è decisamente indecifrabile: benino in campionato, finora imballati in Europa. Un boldide dell’argentino Insua dirotta i tre punti dalla parte dello Sporting ora primo del girone.
Un grosso plauso va fatto all’Udinese che pareggia una partita quella contro gli arcigni ragazzi made in Scotland ma vince una sfida quella di presentarsi in campo con gente alle sue prime apparizioni come Ekstrand, Pereyra, Battocchio, Abdi ecc.. Ecco l’Europa league come babypark, parco dei divertimenti per chi in campionato sonnecchia tra panca e tribuna.
Va bene che i friulani bramavano l’Europa dell’altra coppa, quella con le orecchie ma, perchè deprezzare così una competizione di tutto rispetto e che molte formazioni si giocherebbero ad occhi chiusi? Vedere l’Atletic Bilbao per credere. I ragazzi di Bielsa s’impongono per due a zero su un irriconoscibile Psg, spento e presuntuso.
Spettacolarissima la rete del vantaggio di Gabilongo: sinistro potente ed impertinente al volo su cross dalla destra. Rimarrà nei video dei gol più belli di sempre. Come giocano bene i baschi ed ecco perchè, prima del ripiego Gasperini, Moratti aveva pensato a Bielsa per condurre l’Inter. Cercasi italiane che se la giocano a mille anche nell’altra EuropaLuca Savarese)
Di seguito, tutti i risultati e marcatori delle sfide di Europa League, con le classifiche di tutti i gironi:
GIRONE A
Tottenham-Shamrock Rovers 3-1 (Rice, Pavlyuchenko, Defoe)
Rubin Kazan-Paok Salonicco 2-2 (Athanasiadis, Valdez, Dyadyun, Fotakis)
CLASSIFICA: Rubin 4, Tottenham 4, Paol 2, Shamrock 0

GIRONE B
Standard Liegi-Copenaghen 3-0 (Seijas, Felipe, Kanu)
Vorskla-Hannover 96 1-2 (Abdellaoue, Pander, Kurilov)
CLASSIFICA: Standard Liegi 4, Hannover 4, Copenaghen 3, Vorskla 0

GIRONE C
Legia Varsavia-Hapoel Tel Aviv 3-2 (Tamuz, Ljuboja, Komorowski, Lala, Radovic)
Rapid Bucarest-Psv Eindhoven 1-3 (Alexa, Bouma, Toivonen, Matavz)
CLASSIFICA: Psv 6, Legia Varsavia 3, Rapid Bucarest 3, Hapoel 0

GIRONE D
Sporting Lisbona-Lazio 2-1 (Van Wolfswinkel, Klose, Insua)
Vaslui Zurigo 2-2 (Alphonse, Wesley, Temwanjera, Mehmedi)
CLASSIFICA: Sporting Lisbona 6, Vaslui 2, Lazio 1, Zurigo 1

GIRONE E
Maccabi Tel Aviv-Dinamo Kiev 1-1 (Brown, Mikha)
Stoke City-Besiktas 2-1 (Hilbert, Crouch, Walters)
CLASSIFICA: Stoke City 4, Besiktas 3, Dinamo Kiev 2, Maccabi Tel Aviv 1

GIRONE F
Athletic Bilbao-Paris Saint-Germain 2-0 (Gabilondo, Susaeta)
Salisburgo-Slovan Bratislava 3-0 (Leonardo, Zarate, Svento)
CLASSIFICA: Salisburgo 6, Bilbao 6, Paris Saint Germain 3, Slovan Bratislava 0

GIRONE G
Malmoe-Austria Vienna 1-2 (Barazite. Grunwald, Ranegie)
Metalist Kharkiv-Az Alkmaar 1-1 (Altidore, Taison)
CLASSIFICA: Az 4, Metalist 4, Austria Vienna 3, Malmoe 3

GIRONE H
Maribor-Birmingham 1-2 (Volas, Burke, Elliot)
Sporting Braga-Brugge 1-2 (Helder Barbosa, Akpala, Donk)
CLASSIFICA: Brugge 6, Braga 3, Birmingham 3, Maribor 0

GIRONE I
Celtic-Udinese 1-1 (Ki Sung-Yong, Abdi)
Rennes-Atletico Madrid 1-1 (Montano, Juanfran)
CLASSIFICA: Atletico Madrid 4, Udinese 4, Rennes 1, Celtic 1

GIRONE J
Aek Larnaca-Steaua Bucarest 1-1 (Mrdakovic, Costea)
Schalke 04-Maccabi Haifa 3-1 (Fuchs, Vered, Fuchs, Jurado)
CLASSIFICA: Schalke 4, Maccabi Haifa 3, Steaua Bucarest 2, Aek Larnaca 1

GIRONE K
Odense-Fulham 0-2 (Johnson, Johnson)
Twente-Wisla Cracovia 4-1 (Biton, De Jong, Janko, Janko, Janssen)
CLASSIFICA: Twente 4, Fulham 4, Odense 3, Wisla 0

GIRONE L
Lokomotiv Mosca-Anderlecht 0-2 (Suarez, Mbokani)
Aek Atene-Sturm Graz 1-2 (aut. Dudic, Burgstaller, Haas)
CLASSIFICA: Anderlecht 6, Sturm Graz 4, Lokomotiv Mosca 3, Aek Atene 0

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*