Si parte a pranzo con Newcastle-Everton. Chiude il City in casa del Qpr

Warnock sfida il City di Mancini nell'11/a di Premier LeagueL’11/a giornata di Premier League, che precederà la sosta per gli impegni delle nazionali, apre ale 13 e 45, al San James Park, con l’interessante sfida tra la sorpresa di quest’inizio di torneo in Inghilterra, il Newcastle, e l’Everton. I Magpies sono, oltre naturalmente al City di Mancini, l’unica squadra imbattuta del campionato e, nonostante i Merseysiders abbiano bisogno di una vittoria, crediamo che in schedina si possa mettere un bell’1.
All’Emirates, invece, l’Arsenal di Wenger ospita il West Brom di Roy Hodgson. I Baggies sono la bestia nera dei Gunners (negli ultimi tre confronti la squadra di Wenger ha preso solo un punto contro quest’avversario), ma con ogni probabilità, anche considerato l’ottimo momento di Van Persie e compagni, questa volta per il West Brom, reduce dalla sconfitta con il Liverpool, sarà difficile uscire dall’impianto londinese con un risultato positivo.
Al Villa Park si sfidano Aston Villa e Norwich, in una sfida di centro-classifica. 13 punti per i Canaries di Lambert, 12 invece quelli dei ragazzi di Mcleish, che hanno tutta l’intenzione di effettuare il sorpasso. Le speranze dei Villans sono riposte nella coppia d’attacco tutta colored Heskey-Bent. Basterà per domare il Norwich City?
All’Ewood Park il Blackburn ospita il Chelsea di Villas Boas. I Blues, che non vengono da un buon periodo di forma (nelle ultime tre partite hanno rimediato due sconfitte e un pareggio) si sono persino fatti raggiungere dal Newcastle a quota 22, perciò se vogliono mantenere ancora intatte le speranze di vincere la Premier deve conquistare i tre punti e riprendere una marcia positiva.
Nella scorsa giornata di Premier il Liverpool ha sfatato il tabù di vincere fuori casa, la squadra di Dalglish ospita ora all’Anfield Road lo Swanse. Qalcuno potrebbe dire partita scontatissima, ma i gallesi con un pò di fortuna e tanta grinta potrebbero riuscire a strappare il pareggio ai Reds.
All’Old Trafford il Manchester United ospita il Sunderland. L’ultima vittoria dei Black Cats al Teatro dei sogni risale al 1968, da allora su 24 visite hanno totalizzato 15 sconfitte e 9 pareggi. Insomma, sarà difficile per il Sunderland, anche perchè i Red Devils devono farsi personare l’umiliante sconfitta nel derby con il City e qualche incertezza casalinga di troppo.
A chiudere il sabato di Premier League è il match tra il QPR di Neil Warnock e il Manchester City di Mancini (derby tra ex della Serie A). E’ una gara che si mantiene molto incerta, poichè il QPR in casa non ha ancora perso quest’anno mentre i Citizens (leader del campionato) non hanno perso ancora una partita in Premier. Se gli Hoops ci metteranno impegno e magari con un pizzico di fortuna (come quello avuto col Chelsea), potranno avere qualche chance contro Balotelli e compagni. Altrimenti sarà disfatta.
A chiusura dell’undicesima giornata di Premier League c’è il match del Craven Cottage tra il Fulham e il Tottenham. Le due squadre daranno vita ad una sorta di mini-turnover dopo le fatiche di Europa League, quindi la sfida potrebbe risolversi in un  pareggio, a meno che non ci siano invenzioni “della domenica”. (Gabriele Florio)

Il Programma completo dell’11/a giornata di Premier League:
OGGI
Newcastle – Everton (13:45)
Arsenal – West Brom (16)
Blackburn – Chelsea (16)
Liverpool – Swansea (16)
Manchester United – Sunderland (16)
QPR – Manchester City (18:30)

DOMENICA
Wolverhampton – Wigan (14:30)
Bolton – Stoke City (16)
Fulham – Tottenham (17)

Speak Your Mind

*