Si apre la 21^ di Serie A: alle 18 Frosinone-Atalanta, in serata Empoli-Milan

Bacca guida il Milan a EmpoliLa 21^ giornata di Serie A si apre, alle 18, con la sfida del Matusa: il Frosinone di Stellone, sconfitto a Torino dai granata per 4 a 2, e penultimo in classifica a 15 punti, cerca riscatto e punti salvezza contro l’Atalanta di Reja, reduce invece dal pari “di autogol” (di Murillo e Toloi, ndr) con l’Inter di Mancini e dodicesima con un bottino di 25 punti. In serata, invece, insidiosa trasferta per il Milan che, sebbene in crescita, e vittorioso per 2 a 0 contro la Fiorentina, dovrà prendere con le molle un Empoli davvero difficile da battere tra le mura amiche del Castellani.
Il primo obiettivo, per il Frosinone, nel match pomeridiano contro l’Atalanta, sarà di realizzare la prima rete poichè nei tre precedenti, tra Serie A e Serie B, i canarini del Matusa sono sempre rimasti a secco (all’andata 2 a 0 per la Dea, che ha poi pareggiato a reti bianche in casa e vinto in terra frusinate nella stagione 2010-2011 trascorsa nella serie cadetta, ndr). Inoltre si spera, sempre in casa frusinate, che si possa tornare a far punti e a smuovere la classifica, considerato che il team allenato da Stellone ha perso cinque delle ultime sei partite di campionato (un solo punto) e ne ha vinta solo una nelle ultime 10 (2N, 7P).
Il pareggio contro l’Inter, invece, – e passiamo a parlare dell’Atalanta – ha restituito un pò di fiducia alla compagine bergamasca, che ha così interrotto la striscia negativa di 4 ko consecutivi. Ma la vittoria manca da un bel pò (3 a 0 contro il Palermo il 6 Dicembre scorso, ndr) e soprattutto in trasferta, dove il rendimento resta deficitario, (solo 4 punti nelle ultime 7 trasferte, ultima vittoria quella di Roma, contro i giallorossi, del 28 Novembre scorso).
Così Reja punta sull’ex Lanciano e nel giro dell’Under 21, l’attaccante siciliano Gaetano Monachello (Denis e Pinilla indisponibili, con il primo ormai lontano a Bergamo, ndr), con a sostegno il “Papu” Gomez, per far male alla difesa del Frosinone (peraltro la peggiore del campionato con 45 gol subiti, ndr) che cercherà di respingere gli assalti bergamaschi e di controbattere con la coppia formata da Dionigi e Daniel Ciofani.

LE PROBABILI FORMAZIONI
FROSINONE (4-4-2): Leali; Rosi, Blanchard, Ajeti, Pavlovic; Paganini, Sammarco, Chibsah, Kragl; Dionisi, D. Ciofani. All.: Stellone.
ATALANTA (3-5-1-1): Sportiello; Masiello, Toloi, Cherubin; Conti, Kurtic, De Roon, Freuler, Dramé; Gomez; Monachello. All.: Reja.

In serata, invece, un Milan in crescita, e recude dall’inglesissimo 2 a 0 inflitto alla Fiorentina di Paulo Sousa, cerca conferme al Castellani contro l’Empoli, reduce dal pari di Verona con il Chievo. Rossoneri imbattuti nelle ultime quattro sfide in Serie A contro i toscani (2V, 2N): in tutte e quattro le partite entrambe le squadre hanno trovato la via del gol; l’Empoli invece ha vinto soltanto 2 dei 21 precedenti con la squadra di Via Turati ed è dunque chiamato a invertire la rotta, anche se sarà difficile.
Mihajlovic conferma Bacca e Niang in attacco, supportati da Bonaventura e Honda sugli esterni. Giampaolo, invece, punta come sempre sull’esperto “Big MacMaccarone, in attacco, in coppia con il pratese doc Pucciarelli. Recuperato (influenza) Saponara, ex con il dente avvelenato, squalificato invece Paredes (ballottaggio Diousse-Maiello per il posto lasciato dall’argentino). In difesa, infine, Barba farà coppia, centralmente, con Tonelli.

PROBABILI FORMAZIONI
Empoli (4-3-1-2):
 Skorupski; Laurini, Tonelli, Barba, Mario Rui; Zielinski, Maiello, Buchel;Saponara; Pucciarelli, Maccarone. All.: Giampaolo.
Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Honda, Bertolacci, Montolivo, Bonaventura; Bacca, Niang. All.: Mihajlovic.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

8total visits,1visits today

Speak Your Mind

*