Serie A subito in campo con Genoa Milan. Via al turno infrasettimanale

Genoa contro Milan, torna la Serie AA 48 ore da RomaPalermo, che ha chiuso la 9^ giornata di Serie A, il massimo campionato torna protagonista con GenoaMilan, match che da il via alla 10^ (infrasettimanale) che proseguirà Mercoledì e andrà a chiudersi Giovedì con il posticipo Palermo-Udinese.
I rossoneri di Vincenzo Montella, in grande spolvero, scendono in campo per continuare a coltivare il sogno Champions e portarsi, momentaneamente, in caso di successo, in vetta al campionato di Serie A, scavalcando a 22 la Juventus, sconfitta di misura sabato scorso e attesa dalla gara interna (Mercoledì alle 20 e 45) con i blucerchiati.
I rossoblù di Juric (che torna in panchina dopo aver scontato la squalifica) sono chiamati invece al riscatto dopo la sconfitta rimediata nel derby della Lanterna contro la Sampdoria di Giampaolo per 2 a 1, ma il successo in casa manca dalla sfida d’esordio con il Cagliari.
48 i precedenti, in totale, tra Genoa e Milan. Leggera supremazia del “Diavolo” con 16 vittorie, contro le 13 del “Grifone” (19 i pareggi). Dzemaili il giustiziere del Milan nella passata stagione, nel 2014 invece l’ultima (sofferta) vittoria milanista con un Abbiati super che salvò la vittoria milanista a più riprese, il pareggio infine manca dalla stagione 2010-2011, quando Allegri guidò il Milan al trionfo in campionato conquistando il 18° scudetto rossonero.
Probabile turnover nelle due squadre, con Juric e Montella pronti a inserire energie fresche. Due i cambi previsti nel Milan: Poli terzino destro (per far rifiatare Abate) a causa dell’assenza, per infortunio, di Calabria e Antonelli e Honda dal 1′ minuto al posto di Suso. Confermato invece Locatelli come regista di centrocampo in compagnia dell’ex Kucka e Bonaventura.
3-4-3 per Juric che non avrà Gakpè. Al suo posto, nel tridente offensivo, ci sarà Nikola Ninkovic il quale cercherà di giostrare insieme a Luca Rigoni e a Giovanni Simeone, figlio del Cholo. Dopo gli scampoli di gara nel derby è pronto anche il “Pavoloso” Leonardo Pavoletti, ma il bomber livornese partirà dalla panchina.

LE PROBABILI FORMAZIONI
GENOA (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Munoz; Lazovic, Rincon, Veloso, Laxalt; L.Rigoni, Ninkovic, Simeone. All.: Juric.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Poli, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Locatelli, Bonaventura; Honda, Bacca, Niang. All.: Montella.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

7total visits,1visits today

Speak Your Mind

*