Serie A: Samp-Genoa e Milan-Juve, calcio spettacolo in arrivo

Serie A: Samp-Genoa e Milan-Juve negli anticipiGrandi emozioni e calcio spettacolo in arrivo in Serie A: Alle 18, nel primo anticipo fuoco alle polveri tra Samp e Genoa per l’ennesimo elettrizzante derby della Lanterna, poi in serata il Milan sfida la Juventus a San Siro, in un match (finalmente) da vertice, con i rossoneri secondi (insieme alla Roma) in classifica proprio dietro la corazzata di Max Allegri.
Tutto pronto, al Ferraris, per la stracittadina genovese che affonda le sue radici nel 1946 e che arriva, con quello di oggi al derby numero 113, il 34° con la Sampdoria padrona di casa. 12 vittorie per i blucerchiati (era il 18 settembre 2012 e il match terminò 3-1 in virtù delle reti di PoliIcardi e dall’autorete di Bovo, inframmezzate dal gol della bandiera realizzato da Immobile), 8 quelle del Grifone rossoblù, ultima delle quali nella passata stagione per 3 a 0 (Pavoletti e doppio Suso, sconfitta per i blucerchiati addolcita dalla matematica salvezza), 13 invece i pareggi per delle statistiche che, dunque, sorridono ai doriani.
Non la classifica, però, perchè la Samp è in crisi nera, in Serie A, al 15° posto con 8 punti, non vince dal 27 Agosto (2 a 1 all’Atalanta, ndr) e nelle ultime sei giornate ha ottenuto solo 2 punti (2 pari e 4 ko, ndr), ultimo dei quali grazie all’1 a 1 dell’Adriatico contro il Pescara.
Giampaolo è a rischio, la sua panchina traballa, e molto (se non tutto) del suo futuro in terra ligure dipenderà proprio dall’esito della sfida di oggi, contro un Genoa, invece, che guarda i cugini dall’alto con i 12 punti conquistati finora e che è imbattuto da più di un mese, dal ko con il Sassuolo del 16 Settembre scorso.
In serata, poi, big match in arrivo tra Milan e Juventus, una delle grandi classifiche del calcio italiano e che vede le due squadre separate in classifica, in Serie A, da 5 punti, con il Diavolo di Montella ad inseguire la Signora targata Max Allegri.
Bianconeri in vantaggio nel scontri diretti in totale (60 vittorie contro 48) ma non a San Siro (27 affermazioni dei rossoneri contro le 21 degli zebrati) anche se nelle ultime tre stagioni la Juventus ha sempre vinto (L’anno scorso 1-2 in favore della Signora grazie ai gol di Mandzukic e Pogba).
L’ultima vittoria rossonera, invece, risale alla stagione 2012-13, quando un rigore di Robinho fermò la squadra di Conte, avviata verso il secondo scudetto consecutivo: alla guida del Milan c’era proprio Allegri, ora condottiero della compagine bianconera.

LE PROBABILI FORMAZIONI
SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; Alvarez; Quagliarella, Muriel. All. Giampaolo.
GENOA (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Gentiletti; Edenilson, Rincon, Veloso, Laxalt; Rigoni, Simeone, Pandev. All. Corradi (Juric squalificato).

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Locatelli, Bonaventura; Suso, Bacca, Niang.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Benatia, Bonucci, Barzagli; Dani Alves, Khedira, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro; Higuain, Dybala.

Speak Your Mind

*