Serie A, 31 giornata. Il punto di Stadio Goal

A sette giornate dalla fine del campionato, la Serie A entra nel vivo. La corsa scudetto è incerta come non mai con tre squadre racchiuse in 3 punti.
La Roma ha la meglio sull’Inter nel big match dell’Olimpico, portandosi cosi ad un punto dalla squadra di Mourinho. Partita ricca di emozioni. Sul 2-1 finale ha pesato il grave errore di Julio Cesar, occasione che De Rossi ha trasformato in vantaggio. Tre i pali colpiti dai neroazzurri, ai quali e` mancato un pizzico di fortuna.
Non riesce ad approfittarne il Milan, decimato dalle assenze e costretto al pari da un buona Lazio. Leonardo si e` ritrovato con l`infermeria piena nel momento decisivo del campionato. La vetta è comunque distante soli tre punti.
Continua il momento straordinario del Palermo, che si libera di un volenteroso Bologna. Tre a uno il risultato finale. Ennesima eccezionale prova di Miccoli, autore di una tripletta e autentico trascinatore dei rosanero. L`imprevedibilita` del capitano del Palermo farebbe davvero al caso dell`Italia in vista della Coppa del Mondo.
La Juventus, di certo non brillante e alle prese con la contestazione dei tifosi, ha la meglio per due a uno sull’Atalanta. La squadra di Zaccheroni rimane cosi a tre punti dal quarto posto.
Sampdoria frenata in casa dal Cagliari. Gli uomini di Del Neri passano in vantaggio con Guberti, ma poi non riescono a raddoppiare e si vedono raggiungere dal settimo goal stagionale di Nenè.
Bene anche il Napoli. Capitan Cannavaro firma la vittoria per uno a zero sul Catania. Gli etnei devono ringraziare un Andujar in gran forma che, grazie alle sue parate, evita ai suoi un passivo che poteva essere ben piu` pesante.
A distanza di quattro punti dalla zona europea troviamo Fiorentina e Genoa a braccetto all`ottavo posto.
La squadra di Prandelli ha vita facile contro l`Udinese battuta 4-1. Spettacolari le reti di Vargas, su punizione, e di Jovetic. Tra i marcatori il solito Gilardino che mette a segno il suo goal numero 15 in campionato. Segnale confortante anche per il Lippi , guida tecnica dei Mondiali di calcio.
Tra Siena e Genoa finisce 0-0. Un solo punto che a conti fatti non aiuta molto il Genoa impegnato verso la conquista di un posto in Europa, tantomeno il Siena alle prese con una salvezza che diventa sempre piu` complicata.
Discorso salvezza praticamente chiuso per Chievo e Parma. Al “Bentegodi” di Verona le due squadre si accontentano del pari.
Pareggiano anche Livorno e Bari. L’imperativo per la squadra di Cosmi era “vincere”, cosi non e` stato e adesso a Lucarelli e compagni per salvarsi serve un miracolo.

Speak Your Mind

*