Sabato la Serie A apre con Empoli-Pescara alle 15, alle 18 Atalanta-Sassuolo in serata la Juve

Juve-Chievo anticipo di Serie A31^ giornata di Serie A in arrivo, dopo le due semifinali di Coppa Italia che hanno decretato l’ingresso in finale (2 Giugno p.v. all’Olimpico, ndr) di Juventus e Lazio. Sabato menù ricco con tre anticipi: si parte alle 15 con la sfida salvezza tra Empoli e Pescara, AtalantaSassuolo proseguirà la giornata alle 18, in serata invece tocca alla Juventus, di scena allo Stadium contro il Chievo.
Punti pesanti in palio (come su un tavolo finale “heads up” a poker) al Castellani, sabato alle 15, tra l’Empoli di Martusciello e il Pescara di Zeman. I toscani, reduci dalla sconfitta rimediata all’Olimpico contro la Roma, cercano tre fondamentali punti per respingere gli assalti dei pescaresi (sarebbe una condanna quasi definitiva alla retrocessione, ndr) e di Crotone (a-5) e Palermo (a-6), e mettere una seria ipoteca sulla permanenza in categoria.
In casa Empoli, Thiam e Maccarone sono favoriti su Pucciarelli e Marilungo per comporre la coppia offensiva chiamata a far male alla difesa abruzzese, mentre Zeman, probabilmente, punta sull’undici che ha pareggiato 1 a 1 all’Adriatico, la scorsa settimana, contro il Milan, con la conferma di Coulibaly a centrocampo.
Una scatenata Atalanta, invece, dopo il 5 a 0 al Genoa al Ferraris, si presenta con minacciose intenzioni anche in casa contro il Sassuolo di Di Francesco, arrabbiato per la sfortunata e rocambolesca sconfitta rimediata contro la Lazio nel turno scorso. Pronto Berisha tra i pali, nei bergamaschi, mentre Grassi sarà titolare per lo squalificato Kessié. Nei neroverdi romagnoli, invece, torna Peluso, ex della sfida, con Missiroli e Duncan pronti a guadagnare i galloni da titolare in mediana, mentre in attacco Defrel dovrebbe spuntarla su Matri.
Con la testa, naturalmente, alla supersfida di Champions con il Barcellona dell’11 Aprile, la Juventus cerca la vittoria contro il Chievo, allo Stadium, per andare momentaneamente a +9 sulla Roma, attesa dalla sfida di Bologna. Allegri non vuole distrazioni e quindi niente turnover per Dybala e Higuain, in campo dall’inizio (mentre Mandzukic è in dubbio, ndr), spazio a Sturaro e Benatia per Bonucci e Khedira che torneranno contro Messi e compagni.
Negli scaligeri, invece, Maran recupera Gobbi e Hetemaj, mentre non saranno della gara Rigoni, Sardo e Gamberini. Dubbio SorrentinoSeculin in porta, mentre in attacco Pellissier, Inglese e Meggiorini si contendono i due posti a disposizione.

Speak Your Mind

*