Roma-Napoli alle 15, super anticipo di Serie A. Poi Samp-Pescara e Milan-Chievo

Spalletti sfida Sarri in Roma-NapoliAnticipo di lusso, in Serie A, nella 27^ giornata. Alle 15 Roma e Napoli, ferite dalle sconfitte subite in Coppa Italia, rispettivamente ad opera della Lazio (2 a 0 nel derby d’andata) e della Juventus (3 a 1 allo Stadium), si sfidano per cancellare la delusione e incamerare punti fondamentali in ottica Champions/Scudetto.
Sono 71 i “Derby del Sole” andati in scena all’Olimpico in Serie A. 33 le vittorie della Roma, comprese le ultime quattro (l’ultimissima sfida si è chiusa 1 a 0 per i capitolini con la rete di Nainggolan in zona Cesarini, ndr), 29 i pareggi (l’ultimo nella stagione 2011-2012, gara chiusa con il punteggio di 2 a 2), 9 invece i successi azzurri ultimo dei quali risalente alla stagione 2010-2011, quando il “Matador” Cavani, con una doppietta, regalò la vittoria alla squadra partenopea.
Arbitro del match sarà il livornese Luca Banti, che torna ad arbitrare la Roma dopo il derby del 4 Dicembre, vinto per 2 a 0 dai giallorossi. Due i “Derby del Sole” arbitrati dal fischietto toscano e, in entrambe le occasioni, fu la Roma a trionfare con il 2 a 1 finale. 28 i precedenti tra Banti e il Napoli, con 15 vittorie,  7 pareggi e 6 sconfitte, delle quali cinque lontano dal San Paolo.
Eccezion fatta per Florenzi, Spalletti ha a disposizione tutta la rosa, compreso anche Nainggolan, che ha superato i problemi fisici accusati dopo il derby. Il “Ninja” sarà impiegato sulla trequarti insieme a Salah, alle spalle di Dzeko, unica punta. In mediana torna De Rossi (per Paredes), in coppia con Strootman, Szczesny rileva Alisson in porta.
Sarri, invece, è alle prese con il ballottaggio MilikMertens. Uno dei due andrà a completare il terzetto d’attacco, insieme a Insigne e Callejon. A centrocampo confermato Diawara con Hamsik e Zielinski, KoulibalyAlbiol la confermatissima coppia di difensori centrali (Ghoulam e Hisaj sugli esterni).
A seguire, alle 18, SampPescara, con la banda Zeman chiamata a cancellare lo stop del Bentegodi con il Chievo, mentre alle 20 e 45 il Milan cerca continuità in Serie A e i tre punti, a San Siro, proprio contro i veronesi, dopo il blitz del Mapei con il Sassuolo, firmato Bacca su rigore.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

11total visits,1visits today

Speak Your Mind

*