Roma-Inter in serata, Spalletti torna all’Olimpico da avversario

La Roma contro il passato, Luciano SpallettiIl passato contro il presente già alla seconda di campionato. La Serie A propone oggi un RomaInter da brividi, con il ritorno di Spalletti all’Olimpico da avversario e una sfida tra due formazioni che, vittoriose nella gara inaugurale, desiderano proseguire su questo binario per recitare un ruolo da protagonista in questo torneo. Fischio d’inizio alle 20 e 45 (alle 18 Genoa-Juventus e Benevento-Bologna, ndr), arbitrerà il pistoiese Irrati.
La nuova Roma, targata Di Francesco, colpita e affondata l’Atalanta a Bergamo grazie al mancino velenoso di Kolarov, si prepara, in attesa di buone notizie dal mercato (servono un esterno e un difensore centrale, ndr), al primo big match stagionale. Di fronte, in un incrocio che riserverà grandi emozioni e motivazioni, ci sarà proprio l’ex mister giallorosso Luciano Spalletti, e la sua Inter, vittoriosa all’esordio con un perentorio e netto 3 a 0 ai danni della Fiorentina (doppio Icardi e Perisic), nel tempio milanese di San Siro. Saranno fischi o saranno applausi? Non sappiamo come reagirà la Curva Sud e il popolo giallorosso al ritorno del tecnico di Certaldo, dopo quanto avvenuto a causa dell’affaire Totti ma sicuramente la gara di stasera sarà un banco di prova importante per entrambe le compagini, desiderose di puntare al gradino più alto del podio nel campionato di Serie A.
Passando alle probabili formazioni del match, Di Francesco deve fare a meno di Bruno Peres infortunatosi a Bergamo, e sostituito quasi sicuramente da Manolas, con Fazio e Juan Jesus coppia centrale. Per il resto tutto confermato con Defrel Dzeko e Perotti in zona offensiva. Dall’altra parte Spalletti è orientato a riproporre quasi in blocco la squadra che ha convinto contro la Viola con Icardi già in grande forma e autore di una doppietta nella prima sfida di campionato. Unico dubbio a centrocampo dove Joao Mario, Vecino, Borja Valero e Gagliardini si giocano i tre posti disponibili.

Le probabili formazioni:
ROMA (4-3-3): Alisson; Juan Jesus, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi, Nainggolan; Defrel, Dzeko, Perotti.
INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Borja Valero, Vecino; Candreva, Brozovic, Perisic; Icardi.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*