Roma in finale di Coppa Italia. Giallorossi vittoriosi anche a Milano

Piscitella della Roma primavera, in gol contro il MilanEra solo una formalità, dopo il roboante 6 a 1 ottenuto nei novanta minuti d’andata. E così è stato, con l’ulteriore soddisfazione di aver violato l’impianto milanese. La Roma Primavera supera, infatti, il Milan per 2 a 1 anche nella semifinale di ritorno della Coppa Italia, che si è disputata al centro sportivo “Peppino Vismara“, e guadagna l’accesso alla finale. Nelle file dei giallorossi, orfani di Caprari (ceduto in prestito al Pescara di Zeman) va segnalato l’esordio di Jonathan Alexis Ferrante, talentino giunto dal Piacenza in queste ore.
Dopo il 6-1 dell’ andata erano poche le preoccupazioni in casa della Roma che, comunque, ha fatto la propria partita, indipendentemente dal risultato di Trigoria, e dopo 7 minuti è passata in vantaggio grazie alla sfortunata autorete del difensore rossonero Baldan.
Al 30′ è arrivato il raddoppio di Piscitella, seguito nella ripresa dal gol rossonero di Cristante (53′) che ha chiuso il parziale sul 2 a 1 per la Roma. In finale di Coppa Italia la Roma incontrerà la vincente della sfida tra Juventus e Fiorentina (0 a 0 all’andata, il ritorno invece in programma ieri alle 14 e 30 è stato rinviato per neve).
«Abbiamo giocato la partita dimenticando la gara d’andata. Bisogna avere questa mentalità. Non siamo capaci di aspettare, la gara va fatta e i ragazzi si devono divertire». Così Alberto De Rossi al termine della sfida. Roma in finale di Coppa Italia, gran bel risultato per i lupacchiotti.

Speak Your Mind

*