Roma-Empoli e Torino-Milan, riparte la Serie A

Roma-Empoli, torna DzekoChiusa la parentesi azzurra con la qualificazione dell’Italia di Conte come prima forza del Girone H, torna la Serie A. Alle 18 la Roma ospita l’Empoli, in serata TorinoMilan, questi i due anticipi dell’8^ giornata che proseguirà domenica con grandi sfide come NapoliFiorentina e InterJuventus, derby d’Italia che chiuderà il weekend calcistico del massimo campionato.
Partiamo, dunque, nell’analisi dei due anticipi, dal match dell’Olimpico. I giallorossi di Garcia, attesi martedì dal fondamentale impegno di Champions in casa del Leverkusen, devono prima domare l’Empoli di Giampaolo, pronto a sfruttare qualsiasi amnesia difensiva dei capitolini nonostante le pesanti assenze, prima fra tutte quella dello squalificato Saponara.
Smaltito l’infortunio torna tra i convocati Dzeko, ma il gigante bosniaco partirà inizialmente dalla panchina, con Gervinho posizionato al centro dell’attacco (da falso nueve), Salah e probabilmente Florenzi (Iago Falque è in dubbio, ndr) ai lati, pronti ad assistere lo sgusciante attaccante ivoriano.
Recuperati anche Manolas, sicuro titolare, e Rüdiger, che invece contende una maglia a Castan, pronto (o quasi) a riprendere la sua maglia al centro della difesa giallorossa. Con l’avanzamento di Florenzi, sarà Maicon a presidiare la parte destra della Roma, con Digne laterale sinistro.
Empoli in assoluta emergenza. Senza gli squalificati Saponara e Zielinski e con Croce infortunato, i problemi a centrocampo aumentano. Ci sarà Paredes (una buona notizia per Giampaolo), giocatore in prestito proprio dalla Roma, insieme a Buchel e Ronaldo (favorito su Diousse) in mediana, davanti MaccaronePucciarelli con Krunic che potrebbe essere confermato sulla linea della trequarti. In porta un altro calciatore arrivato dalla capitale, il portiere polacco Skorupski.
In serata un Milan in crisi di risultati e di gioco cerca la fiammata giusta, per ripartire, sul difficile campo del Toro di Ventura, ostacolo insidiosissimo.
Torna Baselli a centrocampo, nei granata, dovranno fare a meno di Obi, Maksimovic, Avelar e Farnerud. Sempre in mediana è probabile l’inserimendo di Gazzi (favorito su Vives), mentre in attacco Maxi Lopez dovrebbe spuntarla su Belotti.
Mihajlovic è pronto a puntare sul 4-3-3 come modulo, con Cerci e Bonaventura a supporto di Luiz Adriano. In mediana terzetto composto da Kucka Montolivo e Bertolacci, mentre per il terzino destro c’è il ballottaggio Abate-De Sciglio, con Alex pronto a far coppia centrale insieme a Romagnoli.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

11total visits,1visits today

Speak Your Mind

*