Roma e Lazio in campo. Giallorossi a Bratislava, i biancocelesti ospitano il Rabotnicki

Dopo l’amara eliminazione vissuta dal Palermo, tornano i preliminari di Europa League. E stasera (partenza alle 21, diretta su Premium) Lazio e Roma scendono in campo con il chiaro obiettivo di conquistare un risultato prezioso, in vista del ritorno, in programma il 25 agosto. Trasferta insidiosa, a Bratislava, contro lo Slovan, per i giallorossi di Luis Enrique, gara interna, più facile, per i biancocelesti di Edy Reja, che se la vedranno con i modesti macedoni del Rabotnicki.
Le due squadre capitoline vivono momenti opposti. Da una parte c’è una squadra (la Roma) che, nel giorno del “closing” di Di Benedetto (società ufficialmente in mano al magnate americano) è ancora “work in progress”. Sono partiti elementi di grande valore (Menez e Vucinic su tutti), ne sono arrivati altri di talento (Bojan, Lamela e Stekelemburg) ma il gruppo necessita ancora di qualche rinforzo (soprattutto in difesa e a centrocampo), oltre che a del tempo per assimilare i nuovi schemi del mister spagnolo. Un concetto ribadito da Marco Cassetti, alla partenza con i compagni per la Slovacchia (“Noi andiamo a Bratislava per giocarcela. In questi preliminari si è visto che squadre più avanti nella preparazione hanno dato fastidio. Ma non vogliamo deludere i nostri tifosi. I giocatori che ci sono al momento sono di qualità. Ci vuole tempo per assimilare schemi e dettami di Luis Enrique“).
Dall’altra c’è invece una formazione (la Lazio) che non ha cambiato molto nel suo scacchiere (sono partiti Muslera e Lichtsteiner), che ha mantenuto i pezzi pregiati (Zarate su tutti, anche se l’argentino resta sul mercato) e che è stata arricchita dagli arrivi di due bomber di spessore come Cissé e Klose. Una squadra, dunque, ben equipaggiata per fare bene, non solo contro l’avversario di questa sera in Coppa, ma anche e soprattutto nella Serie A che è ormai alle porte (s’inizia il 27 agosto).
Passando alle formazioni, esordio in giallorosso per Stekelemburg, portiere arrivato dall’Ajax, che dovrà dare sicurezza ad una difesa apparsa ancora molto traballante (6 reti subite in totale tra Psg e Valencia). Davanti all’orange, a presidiare la zona difensiva ci saranno José Angel e Heinze, sulla linea dei terzini, Cassetti e Burdisso centrali (assente Juan). A centrocampo altra assenza pesante è quella di De Rossi, squalificato, e rimpiazzato da Brighi. Perrotta (o Verre) e il giovane Viviani (titolare al posto dell’infortunato Pizarro) dovrebbero completare la mediana. In attacco ipotizzabile un tridente composto da Totti, Borriello e Bojan.
In casa Lazio, invece, prima per la coppia Cissé-Klose (il primo più dietro, insieme ad Hernanes e Mauri), e per Marchetti, nuovo estremo difensore della squadra capitolina dopo la cessione di Muslera al Galatasaray. L’unico dubbio riguarda l’impiego o meno dell’argentino Zarate, ma solo per motivi di “mercato”.
Di seguito le probabili formazioni dei due match riguardanti le compagini romane e tutto il programma della serata europea:

SLOVAN BRATISLAVA (4-4-2): Putnocky; Bagayoko, Dobrotka, Had, Cikos; Klaudrubsky, Kolkan, Milinkovic Zofcak; Sebo, Lakny. Allenatore: Weiss.
ROMA (4-3-3): Stekelenburg; Cicinho, Cassetti, N. Burdisso, J. Angel; Brighi, Viviani, Perrotta (Verre); Borriello, Totti, Bojan. Allenatore: Luis Enrique.

LAZIO (4-3-1-2) Marchetti; Scaloni, Biava, Dias, Radu; Brocchi, Mauri, Hernanes, Ledemsa; Cissè, Klose. All.: Reja.
RABOTNICKI (4-4-2) Dimitrievsky; Bogdanovic, Todorovsky, Velkoski, Nastevski; Manevski, Vujic, Velkoski, Stojanovic; Kumbev, Lazarevski.

Questo, invece, il programma completo dei spareggi di andata di Europa League:
Vaslui (Rom)-Sparta Praga (R. Cec)
Legia Varsavia (Pol)-Spartak Mosca (Rus)
Ekranas (Lit)-Hapoel Tel Aviv (Isr)
Lokomotiv Mosca (Rus)-Spartak Trnava (Slk)
Zestafoni (Geo)-Bruges (Bel)
Hjk Helsinki (Fin)-Schalke (Ger)
Litex (Bul)-Dinamo Kiev (Ucr)
Omonia Nicosia (Cip)-Salisburgo (Aus)
Vorskla (Ucr)-Dinamo Bucarest (Rom)
Aalesund (Nor)-Az Alkmaar (Ola)
Austria Vienna (Aus)-Gaz Metan (Rom)
Maccabi Tel Aviv (Isr)-Panathinaikos (Gre)
Steaua Bucarest (Rom)-Cska Sofia (Bul)
Thun (Svi)-Stoke (Ing)
Nordsjaelland (Dan)-Sporting Lisbona (Por)
Slask (Pol)-Rapid Bucarest (Rom)
Paok Salonicco (Gre)-Karpaty (Ucr)
Besiktas (Tur)-Alania (Rus)
Bursaspor (Tur)-Anderlecht (Bel)
Standard Liegi (Bel)-Helsingborg (Sve)
Metalist (Ucr)-Sochaux (Fra)
Fulham (Ing)-Dnipro (Ucr)
Hannover (Ger)-Siviglia (Spa)
Stella Rossa (Ser)-Rennes (Fra)
Nacional (Por)-Birmingham (Ing)
Shamrock (Irl)-Partizan (Ser)
Hearts (Sco)-Tottenham (Ing)
Aek Atene (Gre)-Dinamo Tbilisi (Geo)
Rosenborg (Nor)-Aek Larnaca (Cip)
Slovan Bratislava (Slk)-ROMA
Differdange (Lus)-Psg (Fra)
Maribor (Slo)-Rangers (Sco)
Athletic Bilbao (Spa)-Trabzonspor (Tur)
LAZIO-Rabotnicki (Mac)
Ried (Aus)-Psv Eindhoven (Ola)
Celtic (Sco)-Sion (Svi)
Braga (Por)-Young Boys (Svi)
Atletico Madrid (Spa)-Vitória Setubal (Por)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*