Roma: Di Benedetto ha le idee chiare: “Vincere lo scudetto prima possibile”

L’accordo economico è stato raggiunto (As Roma llc avrà il 60% della proprietà, mentre Unicredit il restante 40%, mediante una newco italiana partecipata dai due gruppi di soci), ora il passao successivo e definitivo è rappresentato dalla firma, mettere nero su bianco, o meglio giallorosso visto che la trattativa in questione riguarda la Roma. Thomas Di Benedetto, imprenditore americano di 61 anni e azionista principe dei Red Sox (squadra di baseball della città di Boston) è pronto con la cordata di riferimento a rilevare la società capitolina (a fianco della banca).
In attesa di questa “benedetta” (è proprio il caso di dirlo) firma, che è attesa a Boston entro 20 giorni (si parla del 15 aprile prossimo), il magnate statunitense si gode il soggiorno romano e parla della Roma che verrà spaziando su più fronti. Si parte con l’obiettivo principale che emerge netto e chiaro dalle parole del tycoon americano : “Vincere lo scudetto il prima possibile“.
Questa la metada raggiungere in tempi brevi. Ma il Thomas in versione capitolina vuole che la squadra riesca a raggiungere un primo traguardo in questa stagione: “‘In realta’ speriamo di vincere gia’ quest’anno – ha detto Di Benedetto – perche’ la qualificazione alla prossima Champions League sarebbe gia’ una grande vittoria. Complimenti poi a Totti e al nuovo tecnico Montella. ‘Francesco Totti – afferma – e la sua carriera straordinaria. Un mago’, mentre l’allenatore ‘sta facendo un grande lavoro‘. Insomma, sul piano delle idee ci siamo, ora però servono i fatti, per costruire finalmente una grande Roma, una società che abbandoni la veste di “principessa” e diventi “regina“. Questa la conclusione dell’intervista da parte del signor Thomas Di Benedetto. Sarà davvero (e finalmente) l’inizio di una nuova era nella capitale?

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*