Roma-Chievo, le probabili formazioni. Totti a caccia di Baggio

In attesa di vivere la santa Pasqua, ricco appuntamento calcistico in questo sabato dedicato interamente alla Serie A. A partire dalle 12 e 30, orario nel quale si affronteranno Roma e Chievo, match di apertura della 34° giornata.
I giallorossi di Montella, reduci dal ko di Coppa Italia con l’Inter e quello di campionato col Palermo, non respirano sicuramente aria pulita. I tifosi fischiano, aggrediscono (vedi la sassaiola alla macchina di Menez), i giocatori invece deludono e sembrano già “in vacanza” ma ci sono cinque gare da disputare, cinque appuntamenti importanti per blindare almeno l’Europa League, visto che il quarto posto, utile ai fini di una qualificazione Champions, appare troppo distante (-7 dalla Lazio).
Il Chievo di Pioli, dal canto suo, è invece vicino all’ennesima prodigiosa salvezza in Serie A (che è tornata a vivere dal maggio 2008), con i suoi 39 punti (7 di vantaggio sulla Sampdoria terz’ultima, a 450 minuti dalla fine del campionato), frutto come sempre di un gioco ben collaudato e di tanta grinta e determinazione, caratteristiche peculiari nella compagine clivense.
Assenti Julio Sergio e Mexes nella roma, per infortunio, torna in squadra Francesco Totti, che ha disertato la partita con l’Inter perchè squalificato. Montella ripropone il 4-2-3-1 con Doni in porta, difesa composta da Cassetti e Riise sulle fasce, Burdisso e Juan centrali. Pizarro e De Rossi saranno i mediani, mentre Taddei (o Menez), Perrotta e Vucinic (fischiatissimo per i suoi clamorosi errori sotto porta, sia con il Palermo che con l’Inter) agiranno sulla trequarti, dietro l’unica punta che sarà Francesco Totti. Il capitano giallorosso cerca il goal numero 205, e il prestigoso aggancio a Roberto Baggio.
Nelle file dei “Mussi” invece, mancheranno Luciano e Jokic, infortunati, e lo squalificato Rigoni. Recuperato invece Fernandes. Pioli se la gioca senza timori reverenziali e opta per il 4-3-1-2. In porta Sorrentino, difesa formata da Sardo e Mantovani esterni, Cesar (o l’ex giallorosso Andreolli) e Mandelli nella posizione di centrali. In mediana Guana, Fernandes e il talentuoso belga Constant. Bogliacino occuperà invece la posizione di trequartista, alle spalle delle due punte che come sempre saranno Pellissier e Moscardelli, quest’ultimo romano di Maccarese e romanista doc.

Le probabili formazioni:
ROMA (4-2-3-1): Doni; Cassetti, N.Burdisso, Juan, Riise; Pizarro, De Rossi; Taddei (Menez), Perrotta, Vucinic; Totti. A disp.: Lobont, Loria, Castellini, Menez (Taddei), Brighi, Simplicio, Borriello. All. Montella.
CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Sardo, Cesar, Mandelli, Mantovani; Guana, Fernandes, Constant; Bogliacino; Pellissier, Moscardelli. A disp.: Squizzi, Frey, Andreolli, Marcolini, Pulzetti, Dimitrijevic, Uribe, Thereau. All. Pioli.
ARBITRO: Pierpaoli di Firenze.

Speak Your Mind

*