Roma alle 18 al Bentegodi contro il Chievo. In serata Napoli-Palermo

Luis Enrique, tecnico spagnolo della RomaLa 36/a giornata del campionato di Serie A parte oggi con due gustosi anticipi. Alle 18 la Roma di Luis Enrique (nella foto, ndr), dopo il pari interno con il Napoli, si gioca in queste ultime tre giornate, partendo dalla trasferta di Verona con il Chievo, le residue speranze di conquistare un posto in Europa League.
Serve una vittoria, ai giallorossi, per continuare a credere nella qualificazione anche se la situazione è tutt’altro che semplice. Infatti i capitolini sono attualmente settimi a 51, mentre avanti di quattro lunghezze c’è un poker di squadre formato da Udinese, Lazio, Inter e Napoli. Proprio gli azzurri di Mazzarri, in piena corsa Champions, cercano la vittoria, questa sera, al San Paolo, nel secondo anticipo di Serie A, contro un Palermo praticamente salvo e orfano in questo match di capitan Miccoli.
Per quanto riguarda le ultime, nel Chievo che ospita la Roma torna in squadra Cesar dopo la squalifica al posto dell’infortunato Dainelli mentre saranno costretti a guardare la partita dalla tribuna il francese Thereau per una contrattura e Dramé per una contusione al ginocchio destro. Nella Roma, invece, spazio per Bojan, con Borini e Totti in attacco, rientra De Rossi dalla squalifica mentre non è convocato Rosi per un problema muscolare. Al suo posto sarà schierato Josè Angel.
Passando, invece, a NapoliPalermo, sussiste il ballottaggio tra Pandev e Lavezzi, con il macedone ancora in vantaggio, mentre in casa dei rosanero Miccoli e Mantovani, usciti malconci dal derby pareggiato per 1 a 1 contro il Catania, al San Paolo non ci saranno. Mutti punta tutto, quindi, su Abel Hernandez, supportato dallo sloveno Ilicic.

Speak Your Mind

*