Real Madrid: Rimonta Mou negli States. Il baby Leon affonda i Galaxy

Ancora un successo e ancora per 3 a 2. Il Real Madrid di Mourinho sorride negli States, contro i Los Angeles Galaxy, sconfitti nel secondo impegno amichevole di questa tournée americana. Positiva la determinazione e l’intesa Higuain-Ronaldo, da registrare invece la difesa, apparsa ancora un pò incerta.
Contro i Galaxy, la compagine spagnola, guidata dall’ex allenatore dell’Inter, disputa un primo tempo da dimenticare, e va al riposo in svantaggio di due goals (40′ Dunivant, 45′ rig. Donovan). Nella ripresa, invece, complice  l’ingresso di pezzi da novanta come Higuain e Cristiano Ronaldo, il Real si sveglia e ribalta la situazione portando a casa la vittoria per 3 a 2.
Proprio “El pipita” Higuain, grandissimo attaccante argentino, diventa protagonista della seconda frazione, e dell’incontro, realizzando la doppietta che azzera il doppio vantaggio degli statunitensi maturato nei primi 45 minuti. Poi, ci pensa il giovane Pedro Leon, 22enne trequartista arrivato dal Getafe per 10 milioni di euro, a completare la “remontada” e a siglare il punto del successo finale.
Insomma, anche se con qualche affanno e qualche goal di troppo (ma ci sarà sicuramente tempo per puntellare la difesa), il Real di Mourinho va (secondo successo in terra americana) e dimostra di avere già la tempra del suo condottiero. La determinazione e la grinta di una squadra che, come era l’Inter del tecnico portoghese, non molla mai, pronta a stupire tutti anche con clamorose rimonte, come accaduto in questo caso.

Speak Your Mind

*