Radiati Moggi, Giraudo e Mazzini. La Figc accoglie la richiesta del procuratore federale

Luciano Moggi, ex Direttore generale della Juventus, Antonio Giraudo, ex Amministratore Delegato bianconero e Innocenzo Mazzini, ex Vicepresidente Figc, sono stati radiati. La disciplinare della Federcalcio accoglie dunque la richiesta del procuratore federale e adotta tale provvedimento nei confronti dei tre personaggi, squalificati per 5 anni in seguito ai fatti di Calciopoli (scandalo che ha colpito il calcio nel 2005-2006).
La commissione presieduta da Sergio Artico ha deciso la “preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della Figc” per tutti e tre i “colpevoli”, aggiungendo anche, tra le motivazioni, che la radiazione di “Big” Luciano è “del tutto proporzionata ai fatti commessi, tenuto conto della loro intrinseca gravità e delle aberranti conseguenze che hanno determinato“.
Una decisione, quella della disciplinare, “presa esclusivamente sulla base delle sentenze rese“. Inoltre, la stessa Commissione ha aggiunto “che il fatto che altri soggetti obbligati all’osservanza della normativa federale possano aver tenuto, in ipotesi tutt’ora da accertare, condotte analoghe a quelle acclarate nei confronti del Moggi dalle »sentenze rese«, non fa venir meno la gravità di quanto contestato al deferito, nè incide sulla valutazione demandata alla Commissione ai fini dell’irrogazione della sanzione della preclusione in questo procedimento».  In parole spiccie, violazioni commesse da altri soggetti non possono alleggerire la posizione dell’ex dg della Juventus.

Speak Your Mind

*