Quarti Ritorno: Tottenham-Real Madrid, le formazioni. Gli Spurs sognano, Mou pronto al Clasico

Questa sera l’Inghilterra sarà nuovamente pronta ad accogliere un’altra emozionante sfida tra Tottenham e Real Madrid (partita valida come ritorno dei quarti di finale di Champions League), dopo aver ammirato a Manchester il match tra lo United e il Chelsea, terminato 2-1 per i red devils, con conseguente accesso alla semifinale dei Red Devils.
Alle 20:45 a scendere in campo ci saranno due formazioni differentemente e non ugualmente avvantaggiate: il Real dopo lo schiacciante 4-0 casalingo non dovrà che gestire la partita con serenità e compostezza, certamente un motivatore ed esaltatore delle folle come Mourinho non potrà che imprimere questo spirito alle merenges, ma dall’altra parte ci saranno comunque gli Spurs, favoriti dal pubblico di casa, supporters dalla voce impetuosa e imponente, tipica degli Ultras inglesi.
Tifo a parte, il Tottenham di Redknapp non è poi così avvantaggiato perché se giocherà come nella partita d’andata, potrà dire addio alla semifinale di Champions, a cui non sono approdati i rivali cittadini del Chelsea, ma questo importerà poco al fine del successo.
Allo stadio Bernabeu l’unica dimostrazione di qualità, gruppo e finalizzazione è infatti arrivata dagli spagnoli, che si sono trovati di fronte ad una squadra nervosa e indifesa, quando nei gironi di qualificazione aveva brillato, anche contro i campioni in carica neroazzurri, dimostrando un buon calcio in prospettive future. Ma l’espulsione di Crouch è stata determinante e ha lasciato trasparire una squadra ancora immatura, nella quale il talentuoso Bale poca ha potuto.
Al White Hart Lane il Tottenham partirà già in deficit, con l’eco del verso dantesco “lasciate ogni speranza voi ch’entrate”, in una situazione poco incoraggiante per la squadra soprannominata “hotspurs” ovvero “speroni caldi, bollenti”.
Ma non mancheranno emozioni e giocate da calcio spettacolo e la noia non sarà davvero protagonista in una notte leggermente atipica per Londra, dove gli hotspurs e i calienti madridisti alzeranno la temperatura, altro che pioggia e nebbia in british style. (Paola Prina)

LE PROBABILI FORMAZIONI:
Tottenham (4-4-2): Gomes, Corluka, Kaboul, Dawson, Assou-Ekotto, Jenas, Modric, Bale, Van der Vaart, Pavlyuchenko, Defoe.
Real Madrid (4-2-3-1): Casillas, Sergio Ramos, Albiol, Carvalho, Marcelo, Xabi Alonso, Khedira, Di Maria, Ozil, C. Ronaldo, Adebayor.
Arbitro: Nicola Rizzoli di Bologna.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*