Prosegue la favola Perù. Guerrero stende il Messico, qualificazione vicina

Il Perù conferma l’ottima impressione destata all’esordio, nel pari imposto alla corazzata Uruguay, e con la seconda rete consecutiva di Guerrero (attuale capocannoniere del torneo), bomber dell’Amburgo, stende il giovane Messico e si avvicina, con 4 punti, ai quarti di finale della Coppa America.
Il gruppo allenato dal Ct Tena, invece, presentatosi in Argentina con gli Under 22 e non con il gruppo dei “big” (trionfatori in Gold Cup) e sconvolto dallo scandalo delle prostitute (che ha costretto la Federazione ad allontanare 8 giocatori dal ritiro), conferma di non avere grandi ambizioni e si prepara a fare le valigie con due sconfitte su altrettante gare (con Cile e appunto Perù ieri notte).
Ma torniamo alla gara e a questo Perù trascinato al successo dalle sfuriate di un ritrovato Juan Manuel Vargas, esterno della Fiorentina, ma anche e soprattutto dalle capacità di finalizzazione evidenziate dall’attaccante dell’Amburgo, Josè Paolo Guerrero, classe ’84 e nativo nella capitale Lima.
Dopo un primo tempo senza grandi emozioni, nel secondo tempo i bianco-rossi hanno spinto con maggiore insistenza ed efficacia, meritando il punto della vittoria, arrivato intorno al 37′.  Messico fumoso e poco incisivo, la luce non si accende neanche quando la palla passa per i piedi del fantasista blaugrana Giovani Dos Santos, elemento di spicco della rosa messica.
Sfortunato, invece, ben due volte il viola Vargas la cui stoccata, al termine di una bellissima azione peruviana, trova solamente il legno della porta avversaria, intorno al 15′ della ripresa, mentre poco dopo è la travers a negare il goal al giocatore della Fiorentina.
Ma al 37′, come detto in precedenza, il Perù taglia il traguardo della vittoria grazie a Guerrero. Dopo aver firmato il pari contro l’Uruguay, il “tedesco” manda ko il Messico con un destro abbastanza semplice nell’area piccola avversaria. Perù primo nel Girone C, insieme al Cile, a quota 4 punti, in attesa dello scontro diretto, fondamentale per conoscere la regina di questo girone. Uruguay a due punti, dopo il secondo pari col Cile di Sanchez e costretto a inseguire. Messico in partenza, destinazione casa.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

18total visits,2visits today

Speak Your Mind

*