Programma: Roma con Menez contro il Bayern, Totti in panca. Van Gaal recupera Ribery

Riflettori accesi sull’Olimpico di Roma, dove questa sera i giallorossi di Ranieri affronteranno il Bayern Monaco, nel big match della quinta giornata (della fase a gironi) di Champions League. Bavaresi capolisti indiscussi del girone, con 12 punti, e già qualificati alla fase successiva, capitolini invece ancora a caccia del pass, ma reduci dall’importante vittoria di Basilea che ha restituito luce al cammino europeo del team giallorosso, oscurato improvvisamente dal “colpo” svizzero di qualche settimana fa.
Sei i punti in classifica per la banda di Ranieri, che occupa il secondo posto nel Girone E, alle spalle dei tedeschi di Van Gaal, e con tre lunghezze di vantaggio su Basilea e Cluj, appaiate all’ultimo posto a quota tre e avversarie sempre questa sera. Un margine importante ma non rassicurante per i giallorossi, “costretti” a vincere per repingere l’eventuale ritorno delle avversarie e per brindare al passaggio del turno senza dover “spizzare” il risultato delle altre due formazioni che completano il raggruppamento.
Dalla sfida dell‘Allianz Arena, che ha segnato la sconfitta di una Roma (Mueller e Klose gli autori del 2 a 0 dell’andata) confusionaria e più impegnata a “strappare” il pareggio che ad attaccare alla ricerca della vittoria, molto è cambiato. E’ cambiata proprio la squadra giallorossa, che ha ritrovato gioco e risultati (cinque vittorie e due pareggi nelle ultime sette sfide di Serie A), ma soprattutto fiducia negli uomini e nei mezzi. E’ esplosa la stella di Menez, è tornato a brillare anche capitan Totti.
Per questo, la sfida di questa sera sarà totalmente diversa. Il Bayern arriva al match incerottato, senza tanti protagonisti, con la qualificazione già acquisita, ma non si presenterà all’Olimpico in gita di piacere e giocherà la gara per vincere, come sempre. Lo pensa anche Ranieri (“No, non mi aspetto un avversario dimesso, ma un avversario con molti campioni in campo“) che tiene alta la concentrazione per evitare passi falsi che potrebbero complicare tutta la vicenda europea.
Per quanto riguarda le formazioni, probabilmente Totti e Juan si accomoderanno in panchina, mentre Vucinic (fatto riposare contro l’Udinese in questo turnover deciso dal tecnico testaccino visti i tanti impegni ravvicinati) tornerà protagonista nell’attacco romanista, in coppia con Borriello. Menez, autore di un gran gol contro i bianconeri di Guidolin, agirà come suggeritore dietro le punte. Rientra dopo un periodo di stop forzato il metronomo del centrocampo giallorosso, il cileno Pizarro che ricomporrà la coppia d’oro con De Rossi (assente nell’ultima sfida di campionato per un risentimento muscolare rimediato in azzurro). Il terzo posto, in mediana, se lo giocano Simplicio e Greco in un ballottaggio incertissimo. In difesa, Van Gaal, dal canto suo, deve fare i contri tante assenze (tra le quali quelle del fuoriclasse olandese Robben e del bomber croato Olic), ma recupera il francese Ribery e schiera i suoi con il 4-2-3-1, con tre mezze punte (il francese, Mueller e il giovane Kroos) alle spalle dell’ariete Gomez.

LE PROBABILI FORMAZIONI:
ROMA (4-3-1-2):
Julio Sergio; Cassetti, Burdisso, Mexes, Riise; Simplicio, Pizarro, De Rossi; Menez; Vucinic; Borriello. All.: Ranieri.
BAYERN MONACO: (4-2-3-1): Butt; Lahm, Van Buyten, Breno, Pranjic; Ottl, Tymoshchuk; Mueller, Kroos, Ribery; Gomez. All.: Van Gaal.

Di seguito le gare in programma questa sera e valide per il 5° turno di Champions League:
Spartak Mosca-Marsiglia
Roma-Bayern Monaco
Basilea-CFR 1907 Cluj
Chelsea-MSK
Ajax-Real Madrid
Auxerre-Milan
Sporting Braga-Arsenal
Partizan Belgrado-Shakhtar Donetsk

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*