Primavera: Milan leader solitario, Juve stoppata dalla Fiorentina. La Lazio travolge il Palermo

La Fiorentina rimonta la Juve e chiude sul 2 a 2Dopo la lunga sosta invernale riparte il Campionato Primavera e lo fa in grande stile, con goals, emozioni, e anche interessanti novità. Una di queste arriva dal Girone B, dove il Milan è ora da solo in testa, con 29 punti, dopo la vittoria a Padova e il pari del Chievo, secondo in classifica  a-2. Juventus, invece, stoppata dalla rimonta della Fiorentina nel big match del Girone A, ma sempre prima con 5 lunghezze di margine sui viola e +8 sui cugini del Torino. Nel Girone C, invece, Loic Nego regala il successo corsaro alla Roma, sempre prima a 36, un punto sopra la Lazio che rifila 7 reti al Palermo e continua a tallonare i cugini a 35.
La squadra di mister Dolcetti, dunque, conquista il primo posto in solitaria. L’undici rossonero espugna Padova, grazie alla doppietta di Comi (2 a 1 il risultato finale), conquista la sesta vittoria nelle ultime otto partite di campionato e stacca il Chievo, fermato sul pareggio dall’Albinoleffe nello scontro al vertice di questa giornata. Vola anche l’Inter che, con la doppietta di Longo, travolge il Cittadella. In caso di successo sul Varese, terzo a pari merito con il Biscione a 26, nel recupero di campionato, la squadra nerazzurra aggancerebbe il Milan in testa.
Passando al Girone A, i viola si sono confermati bestia nera della Juventus. Dopo averle inflitto l’unica sconfitta stagionale, i toscani sono stati protagonisti di una rimonta eccezionale in quel di Torino, che ha stoppato sul 2 a 2 la squadra di Baroni: decisive le reti di Da Silva Jackson ed Acosty.
Chiudiamo il discorso con le romane, impegnate in una gagliarda battaglia nel Girone C. Roma, prima a 36, e Lazio, seconda a 35, proseguono il loro “campionato nel campionato” in attesa dei playoff: Loic Nego regala il colpo in trasferta, sul campo della Juve Stabia, ai ragazzi di De Rossi, mentre la Lazio spazza via il Palermo con un roboante 7 a 0 (tripletta fantastica di Rozzi) in quello che, almeno sulla carta, doveva essere il big match di giornata.

Girone A
Risultati:
Empoli-Livorno 4-2; Grosseto-Torino 0-1; Juventus-Fiorentina 2-2; Parma-Modena 3-0; Sampdoria-Cagliari 2-1; Sassuolo-Novara 3-3; Siena-Genoa 1-1
Classifica: Juventus 33; Fiorentina 28; Torino, Empoli 24; Livorno 23; Sampdoria * 21; Sassuolo 18; Novara, Genoa * 17; Cagliari, Modena, Parma 13; Siena 12; Grosseto 8. Sampdoria e Genoa una partita in meno.

Girone B
Risultati:
Albinoleffe-Chievo 2-2; Bologna-Vicenza 0-1; Inter-Cittadella 4-1; Padova-Milan 1-2 (giocata venerdì); Udinese-Cesena 2-1; Varese-Atalanta 1-0; Verona-Brescia 1-2.
Classifica: Milan 29; Chievo 27; Inter *, Albinoleffe, Varese * 26; Cittadella 20; Bologna, Udinese 19; Verona, Padova 15; Brescia 13; Atalanta, Cesena 12; Vicenza 11. Inter e Varese una partita in meno.

Girone C
Risultati:
Catania-Nocerina 4-2; Gubbio-Lecce 2-3; Juve Stabia-Roma 0-1; Lazio-Palermo 7-0; Napoli-Crotone 2-1; Pescara-Bari; Reggina-Ascoli 0-1.
Classifica: Roma 36; Lazio 35; Palermo 31; Catania, Lecce 25; Reggina 22; Napoli 16; Nocerina, Juve Stabia 15; Ascoli 14; Pescara 13; Bari 12; Gubbio 9; Crotone 6.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*