Premier League al via alle 16. Prima contro il Sunderland per l’Arsenal senza Van Persie

Alle 16 parte la Premier League 2012-2013Riparte la Premier League. Oggi pomeriggio alle 16 riprende la lotta per il titolo in Inghilterra e la sfida al Manchester City di Roberto Mancini, trionfatore la scorsa stagione.
Ma ai nastri di partenza, in pole position, non c’è solamente il City, c’è infatti un’altra seria candidata alla Barclays, desiderosa di riscattare le delusioni dello scorso anno e di tornare grande anche in Europa. Parliamo, naturalmente, dell’altra “side” di Manchester, lo United di Sir Alex Ferguson, rinforzato dall’arrivo dall’Arsenal di Robin Van Persie, recentissimo colpo di mercato dei Red Devils. Il fuoriclasse olandese va dunque a formare una coppia stellare con Rooney e a riforzare un attacco atomico che comprende anche Welbeck, Nani, Kagawa (altro ottimo acquisto, ex Dortmund, ndr), Hernandez e Berbatov. Insomma, ce n’è per tutti i gusti.
Dietro ai due Manchester (City in campo domani contro il Southampton, United lunedì a casa dell’Everton ndr) c’è sicuramente il Chelsea, campione d’Europa in carica. I blues, rimasti orfani di bomber del calibro di Anelka e Drogba volati in Cina, nelle file dello Shanghai Shenhua, partonon una spanna indietro rispetto alle due corazzate appena presentate, ma possono contare su giovani e talentuosi arrivi. Uno è nazionale brasiliano, e si chiama Oscar, l’altro è francese e ha incantato al Lille, e si tratta di Eden Hazard. Riusciranno a non far rimpiangere le partenze eccellenti?
Un campionissimo l’ha perso anche l’Arsenal di Wenger che, alle 16, esordirà all’Emirates contro il Sunderland senza il suo Robin Van Persie, ceduto per 30 milioni allo United dopo 8 anni con i Gunners (era arrivato nel 2004 dal Feyenoord per 5 milioni, ndr), ma avrà in attacco giocatori di livello come il francese Giroud, reduce dalla vittoria in Ligue 1 con il Montpellier, e il nazionale tedesco Podolski.
Da scoprire il Tottenham del neotecnico Villas Boas, con il portoghese che tenta il riscatto personale in Premier League al White Hart Lane dopo la fallimentare esperienza con i Blues. Per gli Spurs, che quasi sicuramente dovranno salutare Modric, in partenza per la Spagna, destinazione Real Madrid, la partenza è tutt’altro che semplice, con l’insidiosa trasferta di Newcastle, al St. James alle 18 e 30.
Chiudiamo con il Liverpool, altra delusa e in cerca di riscatto. Grandi speranze di revenge sono affidate all’ex giallorosso Fabio Borini, tornato in Premier League con il desiderio di restarci a lungo e, nello specifico, di contribuire a fare la fortuna dei Reds. A partire dal match delle 16, quello che vedrà opposti il West Brom e il Liverpool al The Hawthorns.
Ecco, di seguito, le gare in programma oggi, e valide per la prima giornata di Premier League:

16:00 Arsenal – Sunderland
16:00 Fulham – Norwich
16:00 QPR – Swansea
16:00 Reading – Stoke
16:00 West Brom – Liverpool
16:00 West Ham – Aston Villa
18:30 Newcastle – Tottenham
Domani
14:30 Wigan – Chelsea
17:00 Manchester City – Southampton
Lunedì
21:00 Everton – Manchester Utd

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Speak Your Mind

*